Matteo Ragni è il direttore creativo di un nuovo marchio di cartotecnica creato dal gigante Pigna: PdiPigna. In questo video racconta la genesi del brand e delle prime collezioni, progettate per gli amanti della scrittura e del digital detox

C’è un po’ di Pigna in tutti noi: da sempre e per sempre. Pigna era parte della vita dei nostri nonni e dei loro nonni prima di loro, e lo è ancora per i nostri figli. Perché dal 1839, Pigna è scuola. Lezioni, compiti, revisioni. Ma anche batticuori, paure, sconfitte, successi e rivincite. La colonna sonora di un momento della vita in cui tutto è enorme, indimenticabile, indissolubile. Da questo universo di emozioni autentiche e potenti – personali e universali insieme – nasce oggi un nuovo marchio: PdiPigna, raccontato qui dal direttore creativo Matteo Ragni.

PdiPigna è un digital detox, una collezione di strumenti analogici che invitano a esprimersi con lentezza, posando pensieri e parole, simboli. Ritrovando il piacere della bella grafia e scrittura come specchio di noi.