Cosa domanda un giovane progettista a un professionista con esperienza di lunga data? Una chiacchierata tra Walter Terruso e Massimo Roj di Progetto CMR

Una persona da sempre ribelle, cosi' si definisce oggi Massimo Roj, architetto e fondatore di Progetto CMR (uno studio di progettazione integrata). È una persona che ancora oggi ha voglia di scoprire, inventare, cercare nuove soluzioni. Per Massimo, Milano passerà da città radiocentrica di memoria romana a città policentrica. Un esempio è proprio la riqualificazione dell’area di San Siro, che crea nella città un punto dove trovare una serie di servizi che mancavano ai cittadini. In questo video, Roj parla anche degli spazi di lavoro e delle nostre (entrambi diventeranno più flessibili e funzionali) e del suo libro rocktecture, perfetta analogia tra architettura e musica come forme d’arte, di ricerca e di ribellione.