Due terrazze e una spiaggia privata completi di servizio Beach Concierge, ristorante con cucina a vista, oyster e sunset bar con vasca idromassaggio sul mare. Ha inaugurato il nuovo Marina di Bardi Beach Club

In occasione del suo 120° compleanno, il Grand Hotel Bristol di Rapallo, la struttura ricettiva che presiede l'ultima altura della cittadina ligure prima di Zoagli, inaugura il Marina di Bardi Beach Club, il nuovo beach resort che promette spettacolari tramonti vista Portofino Coast.

Strutturata in modo intelligente, perché pensata per accogliere differenti tipologie di clientela che potranno godere di momenti relax ognuno a modo proprio, la nuova Marina gode sia di un'intima spiaggia con accesso diretto via terra e via mare, sia di due riservati terrazzamenti adibiti ad area relax con piscina idromassaggio a picco sul mare, Oyster Bar, ristorante con cucina a vista e Sunset Bar.

Per raggiungerla - è poco distante dal centro di Zoagli e a 5 minuti di macchina da Rapallo - si può imboccare una deliziosa scalinata in pietra viva, incastonata fra pareti in roccia e vegetazione selvaggia che porta direttamente alla spiaggia o, in alternativa seguendo una seconda direzione, al Sunset Bar della Marina.

Con un ventaglio di tinte vitaminiche che regalano spettacolari viste di giorno quanto di sera, il plus della location è senza dubbio la vegetazione: scorci di verde Mediterraneo tutt'intorno regalano una cornice naturalistica che rende questo angolo di Tigullio un gioiello vivo.

Mare, relax e divertimento: due aree distinte, per due tipi di fruizione

Suddivisa in due aree distinte, sebbene omogeneamente integrate con il paesaggio, la Marina di Bardi si rivolge sia a coloro che desiderano godere di momenti di privacy, sia a chi preferisce sfruttare l'energia vitale del mar Ligure.

La zona spiaggia, infatti, è pensata per essere family-friendly e dispone di lettini prendisole disporti sul bagno asciuga laddove è anche possibile aderire a diverse attività acquatiche. L'area Beach Club invece, localizzata sulla prima terrazza dotata di vasca idromassaggio sul mare, è dedicata a coloro che desiderano trascorrere momenti di relax e privacy. Un'idea che può essere implementata dalla possibilità di usufruire dei trattamenti benessere proposti da Erre Spa, specializzata in trattamenti viso e corpo e integrata nel Grand Hotel Bristol di Rapallo.

Per i momenti di gusto, Marina di Bardi Beach Club propone una doppia esperienza culinaria, ovvero l'Oyster Bar e il ristorante “pieds dans l’eau” affermato in cucina mediterranea e piatti a base di pesce, tradizionali e rivisitati.

La cucina a vista, guidata dall’Executive Chef stellato Andrea Cannalire, completa l'esperienza all'insegna della Dolce Vita 2.0 - di cui il Grand Hotel Bristol di Rapallo si fa portavoce.

Grand Hotel Bristol di Rapallo: la Dolcevita 2.0

Il concetto di lusso di cui si fa espressione il Grand Hotel Bristol Portofino Coast ha a che fare con uno slogan recentemente coniato dal Gruppo, che racconta di una 'Dolcevita 2.0'. Un modo di vivere, ancor prima che di soggiornare, che trova senso in un agio rilassato, quasi informale. Un lusso che, semplicemente, parla di comfort e di star bene.

Gli ambienti del Grand Hotel Bristol lo raccontano in modo chiaro: lusso, sì, perché il dettaglio è accuratamente considerato come prioritario, ma ancor prima vi è l'esperienza del cliente che deve sentirsi a proprio agio, negli spazi comuni come nelle 80 camere di cui l'hotel è provvisto.

Ne risultano situazioni distese, in cui gli arredi moderni dialogano con pezzi d'arte contemporanea scelti dalle curatrici della Galleria d'Arte Nuar Valentina Ferrari e Flaminia Ciattini, che per il secondo anno consecutivo collaborando con la struttura organizzando mostre ed eventi a tema come il live painting o l'associazione di vini locali a opere d'arte selezionate.

Così la struttura, dotata di meravigliosa facciata liberty e costruita nel 1904 quando l'allora proprietà (la famiglia Costa) desiderava dare vita all'hotel più moderno dell'epoca, oggi a direzione del General Manager Riccardo Bortolotti, si fa erede di una storia importante che è stata in grado di custodisce nel tempo senza perdere di vista l'importanza di rimanere up-to-date e appetibile per un pubblico contemporaneo, nazionale e internazionale.

È uno di quei tipici alberghi in cui una volta ci si recava dalle pianure, o dai monti anche oltre Frontiera, per 'svernare': con uno stile elegante e tipicamente imponente, mantiene l'elegante identità di un tempo evolvendo nell'anima: oggi, soggiornare al Grand Bristol Hotel di Rapallo significa poter godere di una serie di servizi che spaziano dalle esperienze di gusto alle attività territoriali.

Dalle degustazioni di vino locale alle cooking class (a cui presto si aggiungerà un orto di proprietà in cui poter partecipare alla coltivazione di erbe e frutti!); dai trattamenti presso la Erre Spa, ai percorsi benessere nell'area Wellness. Fino alla proposta gourmet del ristorante Le Cupole, dal 2024 condotto dallo chef stellato Andrea Cannalire caratterizzato da una sensibilità propositiva capace di sorprendere gusto, vista, cuore.