Progetti

Design sulla cresta dell’onda

La Costa Smeralda di Costa Crociere diventa ambasciatrice dell’Italy’s finest nel concept dell’art director Adam Tihany. Con il CoDe, il primo museo galleggiante del design italiano e con gli spazi interpretati da progettisti internazionali e aziende leader del made in Italy

In sospensione

Funzionalità ed estetica, ovvero l’anima del progetto, sempre in continua evoluzione, interpretate in una sequenza di immagini di oggetti quotidiani

In sospensione

Funzionalità ed estetica, ovvero l’anima del progetto, sempre in continua evoluzione, interpretate in una sequenza di immagini di oggetti quotidiani

Una piega nel paesaggio

In una riserva naturale sull’isola di Man, nel Mare d’Irlanda, una casa dai muri massicci e lunghe finestre a nastro è il rifugio di una coppia di studiosi. Un volume elementare avvolto attorno alla biblioteca, il ‘centro della conoscenza’ che, attraversando l’edificio in verticale fino al lucernario, collega la terra al cielo, e viceversa

Il design delle relazioni

Risvegliare il riconoscimento del valore delle cose, ma soprattutto connettere gli uomini tra di loro. Konstantin Grcic spiega come i mobili possono riconquistare il ruolo che la tecnologia rischia di togliergli: progettando bellezza e intelligenza

Il design delle relazioni

Risvegliare il riconoscimento del valore delle cose, ma soprattutto connettere gli uomini tra di loro. Konstantin Grcic spiega come i mobili possono riconquistare il ruolo che la tecnologia rischia di togliergli: progettando bellezza e intelligenza

Un mondo, in luce soft

Giorgio Armani torna in via Sant’Andrea 9 a Milano, nella prima boutique del 1983, ampliata e reinventata completamente per esprimere al meglio il Dna della maison

Scritture in interni

Nella Roma più suggestiva e storica, quella dei Fori Imperiali e del Colosseo, la casa-studio dell’architetto e artista Maria Cristina Finucci, concepita come un quadro in tre dimensioni, esprime la grande unitarietà di un personale progetto estetico

Design sulla cresta dell’onda

La Costa Smeralda di Costa Crociere diventa ambasciatrice dell’Italy’s finest nel concept dell’art director Adam Tihany. Con il CoDe, il primo museo galleggiante del design italiano e con gli spazi interpretati da progettisti internazionali e aziende leader del made in Italy

Una piega nel paesaggio

In una riserva naturale sull’isola di Man, nel Mare d’Irlanda, una casa dai muri massicci e lunghe finestre a nastro è il rifugio di una coppia di studiosi. Un volume elementare avvolto attorno alla biblioteca, il ‘centro della conoscenza’ che, attraversando l’edificio in verticale fino al lucernario, collega la terra al cielo, e viceversa

Macchina sensoriale

A Trancoso, nel nord del Brasile, dinanzi allo straordinario panorama dell’Atlantico, una villa sperimenta la dissolvenza dell’architettura nello spazio naturale, diventando essa stessa macchia verde, tra luce, ombra e la voce costante delle onde

Macchina sensoriale

A Trancoso, nel nord del Brasile, dinanzi allo straordinario panorama dell’Atlantico, una villa sperimenta la dissolvenza dell’architettura nello spazio naturale, diventando essa stessa macchia verde, tra luce, ombra e la voce costante delle onde

Un mondo, in luce soft

Giorgio Armani torna in via Sant’Andrea 9 a Milano, nella prima boutique del 1983, ampliata e reinventata completamente per esprimere al meglio il Dna della maison

Nuove geometrie

Archi che ricordano edifici razionalisti e definiscono poltrone o sedie ultraleggere, spirali che creano centritavola, piani sfaccettati per costruire oggetti e tavoli scultura… E lampade in marmo disegnate semplicemente con una linea, un cubo e una sfera

Nuove geometrie

Archi che ricordano edifici razionalisti e definiscono poltrone o sedie ultraleggere, spirali che creano centritavola, piani sfaccettati per costruire oggetti e tavoli scultura… E lampade in marmo disegnate semplicemente con una linea, un cubo e una sfera

Scritture in interni

Nella Roma più suggestiva e storica, quella dei Fori Imperiali e del Colosseo, la casa-studio dell’architetto e artista Maria Cristina Finucci, concepita come un quadro in tre dimensioni, esprime la grande unitarietà di un personale progetto estetico