Anthology di Lea Ceramiche: oltre l’esistente in natura

La nuova collezione Anthology di Lea Ceramiche in gres porcellanato tutta massa, per pavimenti e rivestimenti, reinterpreta in chiave contemporanea materiali tradizionali come marmi e pietre, offrendo un'inedita e realistica esperienza visiva e tattile. Un materiale sofisticato e di grande impatto sensoriale, in cui l'azienda esprime in pieno la capacità innovativa e la profonda ricerca progettuale, insite nel proprio DNA. Anthology nasce da una sapiente combinazione di ingredienti distintivi che danno vita a cinque soggetti totalmente diversi tra loro: marmi e pietre di differente estrazione, attentamente dosati, si fondono, esaltando i pregi di entrambi, in combinazioni esclusive non esistenti in natura.

La collezione esprime una ricerca stilistica profonda e matura, abbinata all’applicazione delle migliori tecnologie produttive e decorative, come l’innovazione introdotta da Panariagroup che consente un perfetto sincrono della grafica con la struttura tridimensionale creata in superficie. La profondità di gamma è studiata sulla base di una precisa combinazione tecnica ed estetica. Per ognuno dei cinque colori disponibili (bianco, beige, tortora, grigio chiaro, antracite), è possibile scegliere tra diverse lavorazioni di superficie (usurata dal tempo, naturale, sabbiata) alle quali è abbinata la grafica che meglio ne valorizza le peculiarità. Le tre superfici hanno la capacità di modulare vari gradi di profondità della materia e di generare diverse sensazioni tattili, annullando i confini tra dimensione artificiale e naturale. Il tutto rende la collezione estremamente versatile, adatta a qualsiasi esigenza progettuale, in ambito residenziale o commerciale, indoor o outdoor. Tutte le proposte sono disponibili nei formati 60x120 cm, 60x60 cm e 30x60 cm e con spessore 9,5 mm; è prevista anche la versione Rough Grip 60x120 cm in 20 mm di spessore.

A colpo d'occhio

Che cos’è?
Anthology è una collezione di pavimenti e rivestimenti in grès porcellanato ideale per applicazioni in ambienti residenziali o commerciali, indoor o outdoor. Interpreta soggetti tradizionali, come la pietra e il marmo, che si fondono in modo inedito con intenso realismo tattile e visi
Qual è il suo concept progettuale?
La collezione nasce da una attenta osservazione dei più attuali trend dell’interior design, che prediligono una rilettura, in chiave contemporanea, dei codici stilistici delle materie prime naturali per rendere gli spazi sempre più personalizzati ed eclettici, in cui l’effetto tattile-sensoriale giochi un ruolo chiave.
Come è fatto?
Anthology è realizzata in gres porcellanato tutta massa UGL.
Come viene prodotto e dove?
La collezione è prodotta all’interno degli stabilimenti italiani di Panariagroup, all'insegna dell'eccellenza qualitativa e della massima responsabilità ambientale. La lavorazione è molto articolata, prevede l’applicazione di diverse tecnologie che generano due spessori (9,5 e 20mm) con caratteristiche estetiche e tattili inedite e con protezione antibatterica Protect®, per abbattere fino al 99,9% dei batteri dalla superficie.
Come viene realizzato?
Anthology nasce dalla consolidata capacità di Lea Ceramiche di interpretare in modo autorevole e distintivo i principali trend di design. A una profonda ricerca stilistica si unisce l’applicazione delle migliori tecnologie produttive, tra cui l’innovazione introdotta da Panariagroup che consente un perfetto match della grafica con la struttura tridimensionale creata in superficie, con un realismo inedito.
Cos'ha di speciale?
In Anthology le peculiarità e le qualità tipiche della pietra sono perfettamente riconoscibili così come i tratti preziosi e inconfondibili dei migliori marmi. Un effetto esclusivo, raffinato e realistico, per un’esperienza sia visiva sia tattile.
Com'è?
Assoluta, distintiva, inedita.
Nelle parole del designer
“Con Anthology, Lea Ceramiche ha saputo esprimere appieno la propria capacità innovativa e la profonda ricerca progettuale, da sempre nel Dna di un brand per il quale la ricerca di distintività e la performance tecnica sono i cardini di ogni nuova proposta. Anthology rappresenta una raccolta unica ad alta capacità evocativa, che nasce da una sapiente e attenta combinazione di ingredienti diversi”. Centro Design Lea Ceramiche