Nuta di Favaretto & Partners per Gaber. Cuscini che si applicano con una clip e versatilità in e outdoor. Una collezione che sorprende

Classica e autentica, elegante e delicata nella finitura. Nuta è una collezione di sedute, disegnata da Favaretto & Partners per Gaber, realizzate in tecnopolimero, identificate da uno stile raffinato e senza tempo. I dettagli ricercati e le linee di Nuta, regalano un risultato che desta meraviglia fin dal primo impatto: le dimensioni generose e l’estremo comfort ergonomico rendono Nuta adatta a installazioni di pregio sia indoor che outdoor.

I cuscini imbottiti, quale graditi accessori, sono applicabili con una clip sia alla seduta sia allo schienale, e completano la possibilità di poter abbinare i moderni colori dei polimeri con le più apprezzate collezioni di tessuti ed eco-pelli. Nuta è disponibile nella versione con braccioli e senza ed è impilabile per poterla accatastare e gestire nelle situazioni contract. Stampata in un unico blocco in polipropilene, è creata per il mondo dell’ospitalità ed è adatta per gli ambienti esterni e interni sottoposti a un uso intensivo. Versatile e pratica, cambia aspetto estetico a seconda delle finiture che si scelgono, garantendo sempre massimo comfort.

A colpo d'occhio

Che cos’è?
Nuta è una collezione di sedute realizzate in tecnopolimero, dalle linee morbide e senza tempo.
Qual è il suo concept progettuale?
La sedia nasce dalla volontà di creare una seduta con materiali estremamente innovativi, ma dalle linee morbide, generose e la sensazione di un oggetto di un tempo.
Come è fatta?
Nuta è una seduta in tecnopolimero.
Come viene prodotta e dove?
Nuta è una sedia prodotta da Gaber – 100% made in Italy – 100% made in Gaber
Cos’ha di speciale?
Nuta è una sedia interamente realizzata in tecnopolimero, dalle forme generose e con uno schienale molto avvolgente e confortevole. Sia per interni sia per esterni.
Com’è?
Autentica, ampia, confortevole
Come la racconta il designer?
“La funzionalità e il comfort per noi sono aspetti fondamentali. La forma invece richiama le sedie in legno da osteria e quelle classice, con intreccio in midollino: infatti la paglia di Vienna viene richiamata nel sedile e nello schienale”.