Opinioni

Dall’emergency all’emergent design

Il catastrofismo impedisce all’Occidente di capire il potenziale del continente africano: la capillare e diffusissima capacità di self-organization. Da cui avremmo invece molto da imparare

Il vuoto è il luogo delle infinite possibilità

È ovunque, fuori e dentro di noi. Per questo progettare significa fare un uso sapiente del vuoto. Che non è il contrario del pieno, ma uno spazio più ricco, in quanto carico di possibilità

Il vuoto è il luogo delle infinite possibilità

È ovunque, fuori e dentro di noi. Per questo progettare significa fare un uso sapiente del vuoto. Che non è il contrario del pieno, ma uno spazio più ricco, in quanto carico di possibilità

Artigiani, il digitale vi serve quanto le mani

Le piccole botteghe artigiane devono rialzarsi. Ne va del made in Italy. Ma per farlo, è necessario abbandonare la paura del digitale e imparare a usarlo creativamente. Che vuol dire non solo per vendere

La plastica non ha colpe. Noi sì

Riuso più che riciclo: il mondo della creatività si è mobilitato contro l’abuse e il misuse della plastica. Ma per cambiare davvero è necessaria un’educazione ambientale fin dalla prima infanzia

La plastica non ha colpe. Noi sì

Riuso più che riciclo: il mondo della creatività si è mobilitato contro l’abuse e il misuse della plastica. Ma per cambiare davvero è necessaria un’educazione ambientale fin dalla prima infanzia

Il vintage è conforto ma anche paralisi

La nostalgia porta con sé quel sapore dolce-amaro che ci fa stare bene. Ma quando la connessione con il passato diventa ostinazione, il rischio è smettere di vivere

Il bello della globalizzazione è la cooperazione

Produzione diffusa, progettazione condivisa, open innovation: il Covid ha insegnato a milioni di persone a fare le cose insieme meglio, con più intensità e creatività. E a dare un significato diverso alla parola globalizzazione

Dall’emergency all’emergent design

Il catastrofismo impedisce all’Occidente di capire il potenziale del continente africano: la capillare e diffusissima capacità di self-organization. Da cui avremmo invece molto da imparare

Artigiani, il digitale vi serve quanto le mani

Le piccole botteghe artigiane devono rialzarsi. Ne va del made in Italy. Ma per farlo, è necessario abbandonare la paura del digitale e imparare a usarlo creativamente. Che vuol dire non solo per vendere

La medicina siamo noi. Ci serve un Ministero della Cura

La salute pubblica non è solo combattere le malattie ma prendersi cura delle persone. Per arrivare a questo serve più visione e progetto transdisciplinare e speculativo ma pronto a prototipare velocemente ed efficacemente, con le giuste risorse e con menti aperte e collaborative

La medicina siamo noi. Ci serve un Ministero della Cura

La salute pubblica non è solo combattere le malattie ma prendersi cura delle persone. Per arrivare a questo serve più visione e progetto transdisciplinare e speculativo ma pronto a prototipare velocemente ed efficacemente, con le giuste risorse e con menti aperte e collaborative

Il vintage è conforto ma anche paralisi

La nostalgia porta con sé quel sapore dolce-amaro che ci fa stare bene. Ma quando la connessione con il passato diventa ostinazione, il rischio è smettere di vivere

L’architettura è una noia

Ripetitività di format e mancanza di atmosfera stanno uccidendo l’architettura, rendendola noiosissima. E la colpa non è solo di un sistema che privilegia il guadagno a breve termine ma anche degli architetti, che non sanno divertirsi

L’architettura è una noia

Ripetitività di format e mancanza di atmosfera stanno uccidendo l’architettura, rendendola noiosissima. E la colpa non è solo di un sistema che privilegia il guadagno a breve termine ma anche degli architetti, che non sanno divertirsi

Il bello della globalizzazione è la cooperazione

Produzione diffusa, progettazione condivisa, open innovation: il Covid ha insegnato a milioni di persone a fare le cose insieme meglio, con più intensità e creatività. E a dare un significato diverso alla parola globalizzazione