Opinioni

Impariamo dalle oasi

La città devono smettere di essere voragini idrovore. Dobbiamo usare risorse locali e amplificarle sul territorio, abbattere gli sprechi. Per salvare la nostra risorsa più importante – l’acqua – dobbiamo riprogettare case, campagne e città sulla metafora dell’oasi

L’ironia è una cosa seria

Gli oggetti ironici innescano una relazione di complicità tra chi li ha pensati e progettati e chi ne coglie il senso e l’intelligenza. Regalano un piacere intenso e profondo, che dura nel tempo, come un’amicizia o un amore. Troppa ironia, però…

L’ironia è una cosa seria

Gli oggetti ironici innescano una relazione di complicità tra chi li ha pensati e progettati e chi ne coglie il senso e l’intelligenza. Regalano un piacere intenso e profondo, che dura nel tempo, come un’amicizia o un amore. Troppa ironia, però…

Serve un’edilizia multigenerazionale

Il numero degli over 60 sta aumentando vorticosamente: una persona su quattro entro il 2050. Saranno loro a dettare le nuove regole dell’abitare. E non sono quelle che vi aspettate

Una playlist è un progetto d’amore verso gli altri

Per creare una playlist per qualcuno bisogna ‘entrare in contatto’ con l’altra persona, proprio come accade quando si progetta qualcosa di personalissimo come l’interno di una casa

Una playlist è un progetto d’amore verso gli altri

Per creare una playlist per qualcuno bisogna ‘entrare in contatto’ con l’altra persona, proprio come accade quando si progetta qualcosa di personalissimo come l’interno di una casa

Aprirsi al mondo è un progetto di felicità

Fate qualcosa che non fareste mai, ma non sia troppo lontano da voi perché l’essenza dell’apertura mentale – che porta a eccellere in quello che si fa e a vivere meglio – è un mix di conoscenza ed esperienza

Il vuoto è il luogo delle infinite possibilità

È ovunque, fuori e dentro di noi. Per questo progettare significa fare un uso sapiente del vuoto. Che non è il contrario del pieno, ma uno spazio più ricco, in quanto carico di possibilità

Impariamo dalle oasi

La città devono smettere di essere voragini idrovore. Dobbiamo usare risorse locali e amplificarle sul territorio, abbattere gli sprechi. Per salvare la nostra risorsa più importante – l’acqua – dobbiamo riprogettare case, campagne e città sulla metafora dell’oasi

Serve un’edilizia multigenerazionale

Il numero degli over 60 sta aumentando vorticosamente: una persona su quattro entro il 2050. Saranno loro a dettare le nuove regole dell’abitare. E non sono quelle che vi aspettate

Creo nuovi materiali industriali con i funghi

Grazie ai funghi, capaci di trasformare lo scarto in valore attraverso la decomposizione, si può infondere vita in qualcosa che in vita non è mai stato. Come i policarbonati sintetici

Creo nuovi materiali industriali con i funghi

Grazie ai funghi, capaci di trasformare lo scarto in valore attraverso la decomposizione, si può infondere vita in qualcosa che in vita non è mai stato. Come i policarbonati sintetici

Aprirsi al mondo è un progetto di felicità

Fate qualcosa che non fareste mai, ma non sia troppo lontano da voi perché l’essenza dell’apertura mentale – che porta a eccellere in quello che si fa e a vivere meglio – è un mix di conoscenza ed esperienza

Dall’emergency all’emergent design

Il catastrofismo impedisce all’Occidente di capire il potenziale del continente africano: la capillare e diffusissima capacità di self-organization. Da cui avremmo invece molto da imparare

Dall’emergency all’emergent design

Il catastrofismo impedisce all’Occidente di capire il potenziale del continente africano: la capillare e diffusissima capacità di self-organization. Da cui avremmo invece molto da imparare

Il vuoto è il luogo delle infinite possibilità

È ovunque, fuori e dentro di noi. Per questo progettare significa fare un uso sapiente del vuoto. Che non è il contrario del pieno, ma uno spazio più ricco, in quanto carico di possibilità