Una serie di murales legati al tema del mare e delle sirene. Natalia Resmini, artista e fashion illustrator ne è l'autrice

Il progetto Wallpaintings sul tema delle sirene unisce diversi luoghi, sempre legati al mare, ed è una riflessione sul’ecologia e sulla conservazione degli Oceani. “La salvaguardia del mare è fondamentale per l’ecosistema, ed è ciò che mi ha principalmente ispirato. Ogni murale diventa un photo booth con hashtag dedicato #sirenagram”, racconta Natalia Resmini, artista e fashion illustrator.

Le sirene proteggono chi le osserva e gode del dipinto, è quindi anche una riflessione sul divino femminile. Il mare è la fonte di ispirazione principale. “Pratico il surf da una vita, vado a vela, abito al mare da quasi 20 anni e lo amo in tutte le stagioni. Mi nutre, mi ha forgiato negli anni, quindi mi sento in qualche modo di dover restituire attraverso la pittura tutte le emozioni ricevute”.

A breve andrà in Uganda insieme all’Associazione Zenzero, una no profit impegnata nella salvaguardia dell'ambiente e nella tutela del ruolo della donna nei paesi in via di sviluppo.