Elevato comfort abitativo e bassi consumi energetici caratterizzano una villa monofamiliare firmata Rubner Haus

A Castelplanio, in provincia di Ancona, una villa monofamiliare di circa 300 mq è stata realizzata in soli tre mesi da Rubner Haus su progetto dell’architetto Riccardo Bucci e dell’ingegner Giacomo Giacomini, rispecchiando il desiderio dei proprietari di avere una casa naturale e rispettosa dell’ambiente, grazie al sistema costruttivo Casablanca e alla classe energetica A.

Il sistema Casablanca ha la caratteristica di avere la parete esterna formata da tronchi rigidi e prodotti su misura in legno di abete che vengono sovrapposti uno sull'altro con doppio maschio e femmina, venendo giuntati a pettine sugli angoli. Questa struttura è priva di qualsiasi collegamento metallico, garantendo la naturalità dell’abitazione. L'isolamento, applicato esternamente, è costituito da fibra di legno a bassa densità pressata, rifinita con intonaco base. La superficie interna del sistema per pareti Casablanca può essere rivestita a piacere, con lastre di supporto di intonaco oppure di legno, come nel caso di questa abitazione.

L'abitazione presenta ha anche un ottimo isolamento acustico e termico, rimane infatti con una temperatura costante durante tutte le stagioni dell’anno garantendo il benessere di chi la abita.

Nel living, il concept progettuale è stato quello di integrare l’ambiente cucina con il soggiorno attraverso una doppia apertura per rendere l’ambiente più fruibile e open, il tutto rafforzato dalla scelta di un camino bifacciale che potesse portare calore e fiamma nei due ambienti.

Anche il portico gioca un ruolo fondamentale perché, messo in comunicazione con il living dall’ampia vetrata, durante la bella stagione diventa l’estensione naturale degli ambienti interni fino al giardino.

La grande terrazza coperta, diventa un punto di osservazione da dove poter ammirare le colline circostanti e passare del tempo in compagnia di familiari e amici condividendo momenti di relax.