Dedicato alla casa e al suo intorno, il ‘padiglione di luce’ di Viabizzuno milanoduemilaventi è fruibile in modo virtuale e interattivo

Vista l’impossibilità contingente di allestirlo fisicamente, Viabizzuno ha progettato il padiglione abitiamoci milano duemilaventi su un piattaforma virtuale, il suo sito, dando così a tutti la possibilità di poterlo visitare tramite un tour interattivo e immersivo.

Dedicato alla casa al suo intorno – giardino, acqua, arte, orti, viali, parco, passeggiata notturna – ma soprattutto al benessere generato dalla luceall’interno del padiglione si ha la possibilità di scoprire, in modo multimediale, i nuovi prodotti che arricchiscono l'ampia collezione Viabizzuno.

Una ricca collezione di prodotti e sistemi Viabizzuno veste di luce la casa, cuore pulsante del vivere quotidiano.

La luce poetica disegnata dal maestro Mario Nanni si integra all'architettura e si armonizza a ogni movimento, a quello delle forme dinamiche e materiche delle stanze ma anche quello dei fili d’erba che tremano in giardino.

La luce posa i suoi bagliori, scava le sue nicchie e scorre con i suoi riflessi: tramuta i volumi in ritmo e ne diventa musica ed emozione.

La casa e il suo intorno sono abitati dal tratto vivente della luce, delle ombre e delle penombre, come le pagine bianche di una nuova aurora.

Il padiglione abitiamoci milano duemilaventi diventa così un grande laboratorio di sperimentazione, ma anche la piazza dove si svolgono storie ed esperienze immersive.

Nella casa abitiamoci si scopre che la luce è pensiero e sentimento del progettare.

È possibile visitare il padiglione, che continuerà ad arrichirsi di nuovi contenuti, sul sito di Viabizzuno, cliccando questo link.