A Monaco di Baviera una mostra in cui arte e design si intrecciano per celebrare il 200° anniversario dell'iconica azienda

Inaugurazione 8 novembre 2019 presso il museo Haus der Kunst

Presso la galleria Schellmann Art, dal 12 novembre fino a fine gennaio 2020

In Thonet Re-Imagined arte e design si intrecciano in un dialogo senza tempo.

Vengono presentate le opere di 19 artisti invitati a esprimere il proprio estro visionario per celebrare (e interpretare) il 200° anniversario di Thonet, a cui sono dedicate altre mostre, tra cui Thonet & Design sempre a Monaco di Baviera.

Punto di partenza del progetto gli iconici mobili Thonet che compaiono in numerose opere d'arte a partire dalla fine del XIX secolo fino ai giorni nostri.

Ciascun artista ha interpretato a suo modo il ‘mito Thonet’, il suo linguaggio formale distintivo e le sue ripercussioni sulla cultura e sul lifestyle sia del passato sia contemporanei.

Gli artisti coinvolti nel progetto sono: John Armleder, Monica Bonvicini, Daniel Buren, Christo, Michael Craig-Martin, Liam Gillick, Wade Guyton, Peter Halley, Keith Haring, Joseph Kosuth, Gerhard Merz, Sarah Morris ,Tobias Rehberger, Thomas Ruff, Santiago Sierra, Haim Steinbach, Rosemarie Trockel, Nicole Wermers, Haimo Zobernig.

Inoltre sono esposti i tre progetti ideati da Konstantin Grcic, James Irvine e Jörg Schellmann che con il loro intervento hanno modificato alcuni tra i pezzi più classici di Thonet affiinchè dialogassero con il gusto e lo stile contemporanei, sia dal punto di vista formale, sia dal punto di vista produttivo e di marketing.

Dopo la serata di apertura presso il museo Haus der Kunst, la mostra si sposterà nella galleria Schellmann Art dal 12 novembre fino alla fine di gennaio 2020.