La luce di Davide Groppi trova una nuova casa (anche) nella città veneta

Una nuova collocazione, un nuovo scenario, una nuova storia, che si aggiunge a Spazio Esperienze di Milano, PiacenzaBologna.

Seguendo l’attitudine naturale della luce, Davide Groppi si diffonde e apre un nuovo spazio a Verona per raccontare la sua idea di illuminazione  un’idea solo apparentemente semplice – in uno spazio preciso, definito.

Il nuovo spazio veronese, situato in corso Milano 138, è un luogo aperto ai progettisti e a tutti coloro che vogliono immergersi nel mondo del progetto illuminotecnico per vivere idee, ispirazioni e ingegno realizzativo tipici del brand.

Tutti e tre gli Spazi Esperienze si ispirano a due essenzialità diverse ma complementari: quella scandinava e quella giapponese.

Le luci minimali e geometriche di Davide Groppi entrano in risonanza con un design tipicamente nordeuropeo che si ritrova nei mobili originali e negli oggetti d’epoca.

La pulizia delle linee rimanda anche alla cultura giapponese, che, come quella nordeuropea, si distingue per la mistica purezza: la capacità di sfrondare e lavorare sull’essenziale.