Versace apre a Boston una nuova boutique che esprime il concept pensato da Donatella Versace in collaborazione con l’architetto inglese Jamie Fobert.

Il negozio che si sviluppa su un’area di 225 metri quadrati, fonde opulenza e tradizione architettonica italiana con il dinamismo e l’energia Versace di oggi. Mosaici in marmo, ottone e perspex danno vita ad un ambiente lussuoso e contemporaneo dove presentare le collezioni prêt-à-porter Versace donna, uomo e accessori.

Luogo di incontro tra passato e futuro, la boutique presenta pavimenti in mosaico ispirati alle chiese bizantine del IX secolo, in contrasto con le pareti in perspex e i ripiani che sembrano aleggiare al di sopra. Il tracciato circolare dei pavimenti a mosaico riprende il movimento delle pareti.

L’ottone è il protagonista delle parti in metallo e conferma l’atmosfera di massimo lusso della boutique. Per celebrare questa apertura, Donatella Versace ha disegnato una limited edition della borsa Palazzo Sultan e delle Palazzo pumps.

Realizzata in pelle laminata craquelé con Medusa ton sur ton, questa limited edition è disponibile in rosso, bianco e blu: un tributo ai colori degli Stati Uniti d’America. Ogni borsa avrà una tag metallica con inciso Versace Red, White & Blue.