La qualità sostenibile è radicata nel DNA di impresa dell’azienda di illuminazione ed è conseguenza naturale di ogni suo progetto. Testimonianza manifesta di questo approccio è la nuova sede bioclimatica di Recanati, progettata da. Maurizio Varratta, prima struttura in Italia ad aver ottenuto dall’iiSBE Italia un punteggio di certificazione energetica 3.5. Ancora di più lo è la scelta di fare importanti investimenti in innovazioni tecnologiche nell’ambito della produzione industriale, per ridurre l’impatto ambientale: dal 2012, iGuzzini ha dotato la sede produttiva di Recanati di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, capace di alimentare buona parte del ciclo produttivo. Un impianto realizzato con 6529 moduli fotovoltaici monocristallini, totalmente integrato alla copertura dei quattro capannoni produttivi principali, che si estende su una superficie di circa 10.600 mq, con una potenza nominale complessiva di 1599,610 kWp. La conversione dell’energia da corrente continua in alternata avviene in 5 cabine elettriche dedicate: l’energia prodotta viene immessa nella rete elettrica dello stabilimento e collegata a quella esterna in regime di cessione parziale. In tal modo, il sistema alimenta la produzione interna in supporto ai già esistenti mezzi di cogenerazione, nell’ottica di aumento dell’efficienza energetica complessiva dell’azienda. La produzione fotovoltaica annua attesa dell’impianto è di 1.934.790 kWh, valore in grado di coprire una significativa percentuale dei consumi di produzione dello stabilimento di Recanati.