La storica azienda di design inaugura il nuovo spazio espositivo a Meda, parte di un progetto di investimento nel territorio locale per migliorare e ampliare il proprio sito produttivo. La sede storica di Cassina, conosciuta come luogo di idee, sperimentazione e innovazione da quando Cesare e Umberto Cassina hanno trasferito l’azienda già negli anni Quaranta, si rinnova ed estende il proprio showroom con un progetto firmato da Piero Lissoni. Già negli anni Cinquanta Cassina realizzò un proprio showroom in via Busnelli 1 per esporre gli arredi di Ico Parisi e Gio Ponti. Negli anni Settanta, l’ultimo importante rinnovamento dell’area espositiva della sede fu realizzato da Tobia Scarpa. Nella nuova interpretazione di Piero Lissoni la superficie al suolo dello showroom è stata estesa da 325 a 489 mq e sono stati eliminati alcuni muri per creare un interno più fluido e aperto, anche grazie alle vetrine che guardano direttamente sulla strada. Una parte del soppalco del progetto di Scarpa, ora raggiungibile tramite una scala metallica con una balaustra in vetro trasparente, è stata mantenuta per articolare lo spazio e costruire differenti visuali prospettiche a tutta altezza. Altri dettagli importanti del suo progetto rimangono nella nuova proposta di Lissoni: alcuni tratti tipici dell’architettura scarpiana, come gli elementi scanalati decorativi in cemento dei pilastri strutturali e il ribassamento rispetto al piano strada per creare differenti livelli espositivi, diventano testimonianza della sua storia. Un’elegante tonalità di grigio prevale in tutto lo showroom, dalle pareti al pavimento di legno di quercia, creando uno sfondo caldo che ospita una varietà di prodotti in diverse scenografie domestiche dalla Collezione Cassina I Maestri e la Collezione Cassina I Contemporanei, alla nuova collezione di letti e la recente acquisizione di Cassina SimonCollezione. www.cassaina.com.