Se attrezzata con i sistemi più innovativi, la piscina è una soluzione sostenibile che dona benefici all'ambiente ma anche alla pelle

Tutto il contenuto della ricerca tecnologica di Fluidra, gruppo multinazionale di riferimento per i settori costruttivi delle piscine, del wellness e delle fontane, sia residenziali che pubbliche, è racchiuso nella nuova piscina del Trulli Leonardo Resort di Locorotondo, in Valle d'Itria, immerso nell'incantevole cornice del paesaggio pugliese.

La scenografica piscina, che adotta soluzioni innovative e sostenibili firmate AstralPool by Fluidra, è stata realizzata completamente in cemento armato e si distingue per lo sfioro infinity che permette all’acqua di scorrere verso i quattro lati dando la sensazione di nuotare in una vasca senza confini, in una fusione senza soluzione di continuità con l’ambiente circostante grazie a un effetto di forte impatto visivo.

L’impianto si caratterizza per l‘utilizzo di accessori AstralPool by Fluidra ad alto contenuto tecnologico, come le pompe di filtrazione a velocità variabile che permettono di modulare la velocità a seconda del programma di filtrazione, più elevata durante gli orari di maggior utilizzo della piscina e più lenta durante le ore di riposo o di minor affluenza, permettendo così un forte risparmio nel consumo di energia.

La sanificazione dell’acqua avviene tramite l’elettrocloratore a sale SaltExpert by AstralPool che trasforma il comune sale (cloruro di sodio) in cloro (NaCl) tramite, appunto, il processo di elettrolisi. Si evita così il ricorso al cloro chimico per la manutenzione della piscina, con evidente beneficio per l'ambiente. Inoltre il bagno risulta più salutare e piacevole sia all’olfatto che alla pelle.

L’illuminazione è a led, realizzata con fari a basso consumo energetico Lumiplus by AstralPool: un’intera gamma di fari, disponibili nella versione bianco, bianco caldo e colorata (Rgb), che, a differenza delle lampade alogene, ha una durata pressoché infinita e permette, oltre al forte risparmio energetico, anche un’illuminazione meglio diffusa all’interno della piscina.

Di forma rettangolare, lunga 12 x 9 metri, la piscina outdoor del resort, tecnologica e sostenibile, è dotata di un'ampia zona ‘bagnasciuga’, pensata per rinfrescarsi dal caldo estivo della Valle D’Itria in soli pochi centimetri d’acqua, senza necessariamente nuotare o immergersi totalmente.