ALN Atelien Architecture, insieme a Euclid Ingénierie, R Agence, Etamine ed EAI, si è aggiudicato il concorso bandito da Chambéry Métropole per la realizzazione di un nuovo centro natatorio, in un’area in fase di trasformazione in prossimità del centro di Chambéry.

Una struttura dedicata alla città, composta da un edificio di 4.800 mq che ospita al suo interno 900 mq di piscine coperte e un lido estivo di 6750 mq con una superficie d’acqua di 900 mq, in grado di accogliere più di 232 mila utenti già dal 2019.

Una grande copertura modulare a shed dall’aspetto metallico richiama il carattere industriale del sito. All’interno un primo blocco funzionale lascia intravedere, attraverso un cannocchiale prospettico, l’ampia area dedicata alle piscine sportive e benessere.