In un elegante quartiere residenziale della periferia veronese è stata recentemente ultimata un’abitazione che unisce qualità architettonica e una forte attenzione all’innovazione e alla sostenibilità.

L’essenzialità degli interni, volta ad esaltare l’espressività dei materiali utilizzati, si affianca infatti a sistemi impiantistici dall’elevata tecnologia che consentono la gestione domotica di ogni singolo elemento della casa.

 

Completamente rivista dal punto di vista strutturale e planimetrico dagli architetti Saverio Antonini e Andrea Grigoletti, la residenza si sviluppa su due livelli, per un totale di circa 120 mq.

 

La ricercatezza dei materiali è stata orientata dalla volontà di ricreare un’atmosfera calda e accogliente.

Alle tonalità fredde scelte per la cucina e il bagno, realizzati con ampie piastrelle in gres grigie abbinate ad arredi total white, è stato affiancato un parquet in rovere termotrattato della collezione Alpen Parkett One di Woodco, scelto nella variante Louis, che dà forma ad interessanti contrasti materici e cromatici.

 

Dal punto di vista illuminotecnico, la luce è stata studiata per dare vita ad atmosfere intime e soffuse.

 

Oltre alla particolare cura utilizzata nelle scelte stilistiche, l’abitazione è caratterizzata da soluzioni impiantistiche innovative, che hanno portato all’eliminazione completa del gas. Grazie al sistema Easytech, l’intera abitazione funziona attraverso la sola energia elettrica.

Anche il riscaldamento a pavimento è inserito nella gestione domotica dell’impianto: la membrana radiante termica in alluminio e-Membrane Floor di Easytech, in abbinamento alla qualità superiore del parquet flottante Alpen Parquet One, si attiva solamente quando le sonde ne rilevano la necessità, trasformando l’energia in calore che viene distribuito in modo uniforme su tutta la superficie calpestabile.