Nuova reference per AGC Flat Glass Italia che ha fornito i vetri per la realizzazione delle facciate delle tre torri San Benigno a Genova, firmate 5+1AA.

L’idea del progetto è stata di utilizzare vetrate colorate per definire una sfumatura sull’intero sviluppo delle facciate delle tre torri, che procede con toni più chiari sui fronti meno esposti all’irraggiamento solare, divenendo più scuri sui fronti maggiormente soleggiati.

Per questo concept AGC ha fornito vetri in sei colori differenti che, accostati a due a due, tono su tono, sono stati utilizzati con l’intento di ottenere, su ogni lato delle torri, un colore più “morbido” e meno contrastante con la facciata adiacente.

La composizione utilizza quindi due vetrazioni dai colori differenti, le cui caratteristiche tecniche, nell’insieme, hanno consentito il raggiungimento dei valori termo-acustici richiesti in questa zona, per questo tipo di funzione.

Il risultato finale è una superficie esterna cangiante che, insieme alla “sfumatura orizzontale”, conferisce agli edifici una lettura sempre differente da ogni angolazione, donando ad ogni torre una nuance diversa dalle altre.

Riflessi e trasparenze, ora più intense ora più tenui, si susseguono in una specie di caleidoscopio meteorologico, che rende le facciate ora opache e massive ora liquide e riflettenti, ora semitrasparenti, il tutto come se un insieme di nuvole mutevoli attraversasse costantemente l’edificio nelle sue “tre” facce principali.