Il Salone del Mobile.Milano – l’appuntamento must del settore che presenta al palcoscenico mondiale le ultime novità in fatto di prodotti e soluzioni e sul quale ogni aprile sono puntati i riflettori – ha voluto a sua volta, e per la prima volta, focalizzare la propria attenzione su quanto di meglio il mondo dell’arredo e del design offre attraverso un premio speciale, il Salone del Mobile.Milano award.

Un preciso riconoscimento al valore delle idee, della creatività, dell’innovazione e della tecnologia che sono i tratti distintivi della sua offerta e per la quale la manifestazione viene apprezzata nei cinque continenti.

I membri della giuria, composta da personalità di rilievo del settore – Silvana AnnicchiaricoDomitilla Dardi, Massimo Mini, Ettore Mochetti, Margherita PalliLivia Peraldo Matton, e Davide Rampello – hanno ‘anonimamente’ (i loro nomi sono stai volutamente rivelati solo ieri) visitato la manifestazione con l’impegno di scegliere quanto di meglio secondo loro corrispondesse alle 8 categorie del premio.

La premiazione, avvenuta ieri martedì 7 giugno, ha decretato i seguenti vincitori:

Miglior prodotto/Sedute – Imbottiti: All Plastic Chair, Jasper Morrison, Vitra

Miglior prodotto/Sistema arredo: Commodore, Piero Lissoni, Glas Italia

Miglior prodotto/Settore cucina: Air, Daniele Lago, Lago

Miglior prodotto/Settore bagno: Origami, Alberto Meda, Tubes Radiatori

Miglior allestimento: Kartell

Miglior giovane designer: Giacomo Moor

Migliore designer: Konstantin Grcic

Premio speciale della giuria: Cristina Celestino

 

È stato inoltre attribuito un Premio speciale Banca Intesa Sanpaolo a Simone Ciarmoli e Miguel Queda di CQS Studio per la direzione artistica di Before Design: Classic, la mostra-evento sull’attualità dello stile classico made in Italy presentata al Salone del Mobile.Milano 2016.