Sorge su una piccola collina che declina dolcemente verso la spiaggia la villa privata progettata e curata in ogni dettaglio dall’architetto Giovanni Rigano.

 

Ubicata nei pressi di Torre di Cerrano, una delle antiche torri costiere del Regno di Napoli, è immersa nel paesaggio naturale che la circonda.

L’abitazione moderna e prestigiosa riunisce efficacemente in sé i vari elementi del paesaggio in cui si inserisce: dalla scelta dei materiali a quella dei colori.

 

Vetro, legno e mattoni i materiali che prevalgono, sia all’interno che all’esterno.

L’attenzione all’elemento naturale è confermata anche dalla scelta dell’inedito rivestimento color rosso mattone dell’ala destra della casa, che spezza in modo piacevole e sapiente l’uniformità delle pareti in mattoni chiari.

Se questi ultimi richiamano il colore della sabbia, il rosso riprende i toni caldi e concreti della terra, rafforzando ulteriormente il collegamento tra i vari elementi della natura: sabbia, terra, mare, aria.

 

Tra i tanti materiali naturali e i dettagli studiati per non spezzare l’armonia e il dialogo tra l’abitazione e il paesaggio, è stata scelta Synua di Oikos Venezia come porta d’ingresso alla villa.

Nota per le elevate prestazioni e le numerose possibilità di personalizzazione, qui è stata installata nella versione con rivestimento in vetro bianco lucido a 8 settori con speciale maniglia con meccanismo a scomparsa, per un effetto di totale complanarità. L’effetto lucido per il rivestimento interno, conferisce maggiore luminosità agli ambienti, riprendendo il gioco di riflessi di luce dell’esterno.

Il rivestimento scelto per l’esterno è sempre chiaro ma opaco, perché è già immensa nella luce riverberante del Mediterraneo. Inoltre la finitura naturale gres porcellanato ecrù stone mantiene l’armonia con i colori e i materiali del paesaggio.