Il nuovo centro benessere Monterosa Terme di Ayas (Aosta) realizzato dall’architetto Fabrizio Bianchetti con Architettura Tre, dopo aver trionfato al Piscina &Wellness Barcellona nel 2015, ha conquistato di recente il prestigioso Italian Pool Award.

Un progetto estremamente interessante con un duplice valore. Da un lato, è un esempio virtuoso di riconversione di un edificio, dall’altro evidenzia come i materiali proposti da Ceramiche Refin siano in grado di rispondere ad ogni esigenza.

Le scelte progettuali, relative anche all’utilizzo dei materiali, sono state effettuate per creare una forte relazione con l’ambiente circostante: ampie vetrate che danno sul panorama esterno, l’utilizzo dell’elemento acqua negli ambienti interni e la scelta del grès porcellanato.

Il grès porcellanato – una delle principali ragioni della vincita del premio diventa infatti assoluto protagonista, un plus in grado di rendere funzionale e, al tempo stesso, affascinante, una struttura che si trasforma in un rifugio lontano dallo stress della vita quotidiana.

La collezione Pangea Barge color grigio di Ceramica Refin, posata nei due formati 60×60 e 30×30 cm, ha permesso una riproduzione fedele degli effetti della pietra locale, la quarzite di Barge.

L’area wellness e le pareti degli ambienti umidi, come saune e bagni turchi, sono state realizzate con Larix di Refin, caratterizzato da un grande formato e posato con effetti stonalizzati. Le calde sembianze del legno si coniugano alla praticità e resistenza di questa collezione ispirata all’essenza di larice, ampiamente utilizzata nelle costruzioni della tradizione alpina. Il rivestimento si estende dal pavimento sino all’interno delle vasche, conferendo a quest’ultime l’immagine di specchi d’acqua scavati nella roccia viva.

L’utilizzo dei prodotti di Ceramiche Refin non ha solo rispettato perfettamente la cifra stilistica del progetto, ma le ha anche conferito un valore aggiunto armonizzando materiali a basso impatto visivo con lo splendido contesto naturale di riferimento.