La collezione ideata da Domenico Orefice, realizzata con artigiani, reinterpreta gli archetipi, i materiali e i mestieri che hanno plasmato la città

Man de Milan (Mani di Milano) è la collezione di arredi, complementi, rivestimenti e tessuti, ideata da Domenico Orefice e realizzata in collaborazione con artigiani lombardi, che si ispira, reinterpreta e valorizza gli archetipi visivi, i materiali e i mestieri che hanno plasmato la città.

Il progetto nasce all’interno della Fornace Curti, luogo storico del capoluogo lombardo, che oggi ospita nei suoi suggestivi spazi artigiani e artisti che lavorano fianco a fianco con tornitori e scultori.

 

Dalla tradizionale lavorazione dell’argilla nella fornace nasce Curti, la linea di piastrelle che si distingue per il disegno modulare a rombo da cui emerge la forma di una città e Salvadané che riprende la forma archetipa del salvadanaio. Dalla collaborazione con la falegnameria digitale D3Wood, che utilizza legno autoctono o di recupero nascono invece la libreria Mulino, ispirata alle macchine progettate da Leonardo, e il mobile Ringhiera ispirato alle tipiche case popolari milanesi.

A questi elementi si aggiungono il tappeto Nebbia, il cui pattern riproduce il cambiamento del fenomeno meteorologico negli anni, e il tavolino Zafferano, realizzato in resina e colorato, appunto, con lo zafferano.

 

Citando, attualizzando ed enfatizzando l’immaginario collettivo milanese, il progetto Man de Milan invita a riscoprire le lavorazioni locali, contaminandole con nuove tecnologie e nuovi materiali. Nascono così oggetti contemporanei dall’anima antica: un omaggio alle origini di Milano e alla sua sapienza artigianale e costruttiva, ma anche uno stimolo per la ricerca progettuale del futuro.

 

 

gallery gallery
Domenico Orefice
gallery gallery
Librerie Mulino
gallery gallery
Salvadanaio Salvadané
gallery gallery
Piastrelle in creta Curti
gallery gallery
Tappeto Nebbia
gallery gallery
Salvadanaio Salvadané
gallery gallery
Tavolino Zafferano
gallery gallery
Mobile Ringhiera
gallery gallery
Tessuti e stampe digitali Dezza, Ca’Brutta e Sant’Ambrogio
gallery gallery
Mobile Ringhiera