Con una superficie totale di 5.000 mq (distribuiti su 4 piani) e un investimento di circa 10 milioni di euro, il nuovo edificio è stato integrato alle strutture esistenti dando origine al Campus Cameo, progettato per favorire le interazioni tra tutti i collaboratori.
I dipendenti possono scegliere lo spazio più adeguato per poter svolgere efficacemente le diverse attività secondo il principio dell’Activity Based Office: oltre alle 200 postazioni fisse, nel campus sono stati realizzati una trentina di spazi concepiti per il lavoro in team e diverse project area.
I telefoni fissi hanno lasciato il posto ad un sistema VoIP, attivo in tutte le zone del campus grazie alla piena copertura Wi-Fi.
Ampio spazio è dedicato alle attività informali grazie ai social hub, presenti su ogni piano, al giardino interno e a tutte le zone comuni del piano terra: il ristorante, la caffeteria  e le aree verdi attrezzate, dove è anche possibile lavorare.
Tra gli elementi importanti dal punto di vista ambientale, i 29 kWp di energia fotovoltaica installata, la produzione di energia geotermica per autoconsumo, un sistema BMS (Building Management System) per la gestione integrata degli impianti di illuminazione e climatizzazione, il controllo CO2 per la qualità dell’aria e l’utilizzo di materiali naturali e basso emissivi.