Riconciliarsi con l’alta fedeltà ai tempi di Spotify. L’arrivo in Italia degli altoparlanti wireless della serie Addon (prodotti da Audio Pro, casa svedese che negli anni 80 ha inventato le casse amplificate, e distribuiti in Italia da Sounders) rappresenta una buona notizia per gli appassionati di musica.

Gli altoparlanti sono universali, permettono di coniugare il massimo della qualità audio con qualunque sorgente, dallo smartphone al portatile alle tv di ultima generazione.

E’ possibile scegliere il modello Addon Audio Pro che più si adatta alle esigenze personali: T3 per un ambiente piccolo (mediamente a una distanza inferiore ai 7 metri); T10 da mettere in soggiorno, dotato di woofer da cinque pollici e mezzo, con un’ottima risposta su tutte le frequenze; T14 stereo: due casse bluetooth da mettere ai due lati della stanza, senza l’ingombro di fili, amplificatori ed equalizzatori.

Addon T3 e T10 sono equipaggiati con una terna di speakers: due tweeter e un woofer, per una potenza complessiva rispettivamente di 35W (2×5 + 1×15 W) e 80W (2×20 + 1×40 W).

La coppia di altoparlanti stereo T14 ha invece un’abbinata tweeter-woofer di tutto rispetto: ogni altoparlante monta un magnete da 1 pollice per le frequenze alte, e uno da 4 pollici e mezzo per le basse, per un totale di 55W di potenza per ogni altoparlante, 110W complessivi.

T3 ha una porta Bluetooth 4.0 e un’entrata jack bilanciata da 3.5mm, T10 aggiunge a questa dotazione anche un ingresso RCA per il giradischi e/o il lettore CD, il T14 ha inoltre due ingressi ottici Toslink per interfacciarsi anche con lettori DAT e console di gioco.

Tutte e tre queste piattaforme audio possono accompagnarsi ad Addon SUB, il subwoofer amplificato della serie Addon, con un cono da 8 pollici e una potenza stellare per l’ascolto domestico: un totale di 150W.