Una relazione empatica e profonda, quella che ha unito Slamp, Zaha Hadid e il suo team al 10 di Bowling Green Lane dal 2013.

Una relazione che, partita dalle prime collezioni Aria e Avia, ha portato a molteplici istallazioni nei più famosi musei internazionali e alla nascita di due estensioni di gamma. La prima, Aria Transparent, presentata a Euroluce 2015 e l’ultima, Aria Gold, lanciata sul mercato durante l’ultimo Salone del Mobile di Milano, solo alcune settimane dopo la scomparsa dell’archistar.

Apparecchi di illuminazione fluidi, leggeri, impalpabili, dinamici, eleganti.

 

Aria Gold è realizzata con 50 strati di policarbonato metallizzato a vapori di alluminio che avvolgono radialmente la sorgente luminosa centrale a led.

Le 50 ‘braccia’ dello chandelier sono totalmente diverse l’una dall’altra e, pertanto, richiedono un sistema di lavorazione quasi interamente eseguito a mano.