Le soluzioni Scrigno sono state scelte per il prestigioso progetto residenziale di Parchitello Alta, promosso e realizzato da Giem, su progetto dell’architetto Giuseppe Furio.

Un’opera dall’elevata valenza estetica ed ambientale, che nasce dal recupero edilizio di una costruzione dei primi anni ’90 di 48 ville unifamigliari e 63 appartamenti, per una superficie di 95.000 mq, a pochi passi dal mare nel comune di Noicàttaro, provincia di Bari.

 

Le finiture ricercate sono la chiave di lettura di questo complesso dallo stile mediterraneo: un contesto connotato dai rivestimenti in pietra naturale, dalle pavimentazioni in legno e marmo, dal teak deck dei bordi piscina, dagli infissi e dalle porte artigianali.

Il centro residenziale è un perfetto esempio di architettura contemporanea altamente ecosostenibile ed energicamente efficiente, caratterizzato da forme plastiche lavorate e plasmate nei particolari.

 

La concezione degli spazi abitativi rispecchia l’unicum delle facciate lineari. In tal senso, la geometrica urbanistica degli esterni – caratterizzati da ampie distese di verde e piscine, percorsi pedonali e spazi comuni – trova un naturale equilibrio negli interni, in cui sono stati sapientemente inseriti i controtelai Gold ed Essential di Scrigno.

La solidità materica e strutturale della linea tradizionale Gold e l’essenzialità dei particolari del controtelaio e delle porte Essential – massima espressione della rinomata qualità artigianale a marchio Scrigno – riflettono le necessità estetiche del progetto, personalizzando gli ambienti ma al contempo perfettamente in linea con lo stile architettonico.