Svettano nel verde, tra i grattacieli di Milano, quattro inediti elementi d'arredi urbano, disegnati con l’innovativa S Pen di Galaxy Note Samsung, con la collaborazione di Gufram e IED

BAM – Biblioteca degli Alberi Milano

Fino al 14 febbraio

L’installazione site specific Re-imagined with Samsung Galaxy Note ideata dall’agenzia, M&C Saatchi, trasforma il più ordinario e diffuso elemento di arredo urbano – la panchina pubblica – in un oggetto creativo inaspettato, grazie a un disegno eseguito interamente con l'innovativo smartphone Samsung Galaxy Note, che con la sua caratteristica S Pen intelligente consente di rimodellare e reinterpretare con fantasia la realtà.

Al progetto hanno collaborato Gufram, che ha ideato, con il consueto approccio dirompente e anticonformista, tre delle quattro panchine e IED - Istituto Europeo di Design di Milano che ha organizzato un workshop fra gli studenti per selezionare l’idea creativa della quarta seduta, anch’essa prodotta da Gufram.

Sotto la direzione creativa di Charley Vezza, Gufram ha creato la Cloud Bench, sormontata da un’enorme nuvola bianca e la Nature Bench, contraddistinta da ampie foglie. Due sedute dal look immaginifico che permettono al pubblico di interagire con lo spazio in modo inedito.

A queste, dal 7 al 14 febbraio, negli spazi open air del BAM – Biblioteca degli Alberi Milano, si sostituiranno la Love Bench e la Family Bench, ideata dalla studentessa dello IED Alessia Crova.