Una residenza austera ma con richiami allo stile arabo progettata dallo studio milanese MMA Projects sull'isola artificiale di Palm Jumeirah, a Dubai

Villa AZ è una residenza privata progettata dallo studio milanese MMA Projects sull'esclusiva Palm Jumeirah, una delle tre isole artificiali costruite al largo della costa degli Emirati Arabi con la sabbia dragata dal fondo del Golfo Persico per incrementare di oltre 500 km le spiagge di Dubai.

Dall'eleganza sofisticata ed essenziale, si distingue per le linee austere con rimandi allo stile arabo. Gli esterni sono stati infatti ripuliti dai decori eccessivi e da ogni elemento ridondante, optando per pochi materiali di elevata qualità, come il legno, e dal design contemporaneo, declinato in toni chiari.

Come tributo alla cultura araba e per coerenza con il contesto in cui sorge la villa, sono stati aggiunti alcuni elementi in metallo bronzato. I delicati disegni geometrici dei pannelli che ornano la facciata ricordano infatti la mashrabiyya, un dispositivo di ventilazione forzata naturale tipico dell'architettura dei Paesi Arabi.

Le griglie, costituite originalmente da elementi in legno intarsiato e assemblati secondo uno schema complesso, decorano finestre, logge e balconi, donando luce, identità e mistero all’intera abitazione.

All’esterno, gli architetti dello studio MMA Projects hanno ridefinito il landscape, dotandolo di una pavimentazione in legno naturale e di nuove essenze arboree. A rendere il giardino un’estensione dello spazio interno è stata l’aggiunta una pratica e accogliente cucina/barbecue all’aperto.

Per gli interni, dalle linee contemporanee, sono stati scelti pregiati marmi per pavimenti e pareti, legni naturali per pavimenti e rivestimenti, raffinati tessuti e pelle di alta qualità per le boiserie. Inserti e decori in bronzo dal gusto arabo arricchiscono e donano calore all’ambiente.

Per l’ingresso principale è stata scelta la porta blindata Synua di Oikos Venezia.

Scelta nell'elegante finitura in vetro nero, Synua assicura resa estetica e sicurezza. Grazie ai raffinati profili e al settore in bronzo che richiamano il metallo della mashrabiyya, si inserisce nella facciata in modo armonioso, contribuendo a catturare la luce del sole e rifletterla nei suoi toni più caldi e morbidi.