Nuovo corso stilistico per Riva Yacht, firmato – ancora una volta – Officina Italiana Design

Gli innovativi tagli estetici-funzionali studiati per il Riva 48’ Dolceriva verranno introdotti anche sulle prossime imbarcazioni definendo la futura tendenza dell'iconico cantiere nautico.

A 25 anni dalla sua fondazione, Officina Italiana Design, lo studio che dal 1994 progetta i modelli dei celebri cantieri Riva, ha ideato nuovi dettagli di design.

L’ultimo nato, il Riva 48’ Dolceriva presentato in anteprima mondiale in occasione del Yachting Festival di Cannes 2019, si distingue per nuovi stilemi che verranno introdotti su molte delle future imbarcazioni Riva.

Si apre così un nuovo corso stilistico caratterizzato da dettagli minuziosi e calibrati e da finiture ricercate.

Nell'elegante Riva 48’ Dolceriva i tre materiali chiave delle barche Riva – mogano, acciaio e cuoio  sono presenti, evidenti e perfettamente integrati. Il modello è definito principalmente da due semplici linee lungo il profilo, secondo la filosofia progettuale pulita e rigorosa di Officina Italiana Design.

A imprimere personalità all’imbarcazione alcuni tagli stilistici: primo fra tutti quello del parabrezza connotato da una leggera contro-curvatura; particolare estetico che verrà inserito in alcuni dei prossimi modelli Riva.

 

L’originalità di Dolceriva emerge soprattutto dal disegno della finestratura a scafo che, delineato da un tratto di matita nero lungo la fiancata argentea, risale verso la coperta. Frutto di una complessa ricerca tecnica, questa soluzione formale ha portato a un innovativo sistema di accoppiamento scafo-coperta: la zona di poppa, completamente libera dal bottazzo, lascia spazio a una presa d’aria realizzata in fibra di carbonio con bordo in acciaio.

Infine, il taglio particolare della poppa arrotondata fa sì che, una volta chiusa, evochi la parte posteriore di una macchina sportiva.

Anche gli interni, in cui predomina il cuoio naturale, si distinguono per le linee ricercate e la cura di ogni dettaglio. 

Dolceriva, disponibile con una sola cabina, oltre a quella del comandante, oppure, con due, è dotata di ampi spazi vivibili all'aperto.

“Dolceriva non è comparabile con nessun'altra barca sul mercato: ha una personalità e un valore tutti suoi che non hanno paragoni nel suo segmento di riferimento. Le dimensioni perfette – 15 metri di lunghezza – permettono di attingere armonicamente a tutti gli stilemi della tradizione Riva – colore, acciaio, mogano , con finiture e dettagli di alta qualità” spiega Mauro Micheli, Chief Designer di Officina Italiana Design. “È forse la barca più equilibrata che abbiamo mai realizzato”

“Dolceriva è una barca di alto livello che rappresenta al meglio lo stile dell’armatore. Un vero gioiellino di design sia per l’eleganza sia per i contenuti formali: è uno yacht che ci riempie d’orgoglio” conclude Sergio Beretta, Ceo Officina Italiana Design.

Dolceriva non dà un taglio al passato ma prosegue nel solco della tradizione, raffinando il design con innovazioni stilistiche e tecnologiche, per rimanere sempre un po’ fuori dal coro"