Il tavolo-scultura disegnato da Mario Bellini per i 60 anni di Natuzzi Italia. In edizione limitata

Torsion è il frutto di un incontro.

Un legame antico e solido fra due menti visionarie, quelle di Pasquale NatuzziMario Bellini.

Scultura, dinamismo, energia.

Sono queste le parole che Mario Bellini ha scelto per descrivere e commentare la sua opera.

Torsion è un tavolo rotondo monumentale’ che s'impone sia per la sua imponenza sia per la carica evocativa e simbolica che esprime tutta la bellezza e la forza inesauribile dei millenari ulivi pugliesi, gli alberi dai tronchi multiformi che, torcendosi, resistono ai venti invernali.

Il piano, di due metri di diametro, è in vetro temperato extra chiaro molato a filo lucido.

La struttura portante su cui poggia il top in vetro extra chiaro evoca il dispiegarsi di un albero di ulivo, formato da sei rami’ stilizzatiOgni ramo è composto da circa 10 listelli di massello di ulivo, pantografati con macchine di precisione a controllo numerico, incollati e levigati a mano con finitura ad olio.

Natuzzi, commissionando il progetto di un tavolo che è anche un'opera al confine tra design e arte contemporanea, si affida al genio creativo di Mario Bellini, vincitore di otto Compassi d'Oro, creatore di prodotti icona, nonché progettista della sede americana dell'azienda.

Bellini, ispirandosi alla pianta dell'ulivo, rende omaggio alla Puglia, la terra musa ispiratrice del brand da cui è partita l’avventura professionale di Pasquale Natuzzi nel 1959.

Torsion è prodotto in una limited edition che celebra i 60 anni di vita di Natuzzi: sono solo 60 i pezzi disponibili, ordinabili in tutti gli store Natuzzi Italia nel mondo.

L'autenticità è garantita dall’incisione della numerazione progressiva su uno dei sei rami’ della struttura portante del tavolo, che corrisponde al numero riportato all'interno del certificato realizzato su di un campione del legno di ulivo utilizzato per la produzione del tavolo.