Nella nuova casa di montagna realizzata da Mobart Ben il legno enfatizza il paesaggio innevato delle Dolomiti in un gioco di contrasti e rimandi tra calore e gelo

Il larice spaccato è il protagonista indiscusso del nuovo progetto di Mobart Ben, la Maison agordina punto di riferimento su tutto il territorio veneto per la progettazione e realizzazione di arredi e finiture in legno su misura.

Casa Riflesso gioca sulla particolare opposizione tra calore e gelo, dando vita a un’abitazione che si pone in contrasto con il paesaggio circostante ma che, allo stesso tempo, ne è la perfetta espressione grazie ai materiali di cui si compone, i quali sono parte integrante del suggestivo ambiente naturale in cui è immersa.

A distinguere l'abitazione di montagna, la composizione della cucina completamente tamponata, con sapienza artigianale, su ogni lato.

Gli alzanti scorrevoli affacciano direttamente sulle ampie vetrate, volutamente non schermate da tendaggi per godere appieno del panorama.

Il top della cucina è in Dekton, materiale estremamente performante, scelto nel color Keranium che si abbina ai pensili in larice rivestiti con una lamiera realizzata su misura in finitura ruggine stabilizzata, un trattamento artigianale applicato a mano che rimane stabile nel tempo.

Le sedie in rovere e tecnopolimero sono  da Mobart Ben in collaborazione con Colico.

Sullo stesso piano si trovano anche una camera matrimoniale con soluzione a ponte e un bagno con il piano del mobile su cui poggia il lavabo in pietra Santafiora fiammata e patinata e con aperture e gole in legno.

Il soppalco accoglie una confortevole zona living con angolo televisione realizzato su misura, un bagno e un'avvolgente’ camera matrimoniale, totalmente in legno, caratterizzata da un'armadio inclinato e da un letto con mobile contenitivo a cassettoni.