Un hub multifuzionale pensato per diventare il punto di riferimento di architetti e progettisti: le soluzioni di pareti mobili antisismiche rivelano caratteristiche di modularità, qualità del design e performance

Mangini, azienda attiva nella realizzazione di pareti mobili dalle alte performance antisismiche, apre un nuovo showroom a Milano, in via Belfiore 9, a pochi passi da corso Vercelli, per offrire ad architetti e progettisti la più completa e soddisfacente esperienza del brand. Uno spazio dalla forte impronta architettonica che rivela le potenzialità dei progetti dell’azienda.

 

Sviluppato su due piani, lo store è stato pensato come un moderno hub multifunzionale che integra ambienti espositivi, lounge, aree meeting e luoghi per la formazione o conferenze. Le pareti mobili sono utilizzate per scandire gli spazi, rivelando le proprie caratteristiche stilistiche e di modularità. Tutte le soluzioni Mangini, Flux, Planika, Teka, Kybos, Acotec, infatti, si prestano a istallazioni fortemente personalizzabili.

Tecnologia, qualità del design e dei materiali, altissime performance in termini di sicurezza sono i punti di forza delle linee di prodotto dell’azienda che rendono le soluzioni Mangini adatte a ogni tipologia di contesto. La versatilità delle linee, infatti, dimostra una forte attenzione alla flessibilità: uno stesso elemento può essere declinato e personalizzato a seconda dei differenti utilizzi.

 

Mangini da sempre investe nella ricerca per assicurare al mondo della progettazione le migliori soluzioni, anche in termini di sicurezza. Lo dimostra il fatto di essere la prima azienda ad aver ottenuto la certificazione antisismica prevista dalla normativa NTC 2018, che va ad aggiungersi a quelle antincendio, acustiche e ambientali, per un totale di oltre 125 attestazioni.