Per tutto il mese di febbraio, Madrid diventa capitale internazionale del design

Madrid Design Festival, di cui la rivista Interni è media partner, è un evento internazionale che trasforma Madrid nella capitale del design mettendo la città sotto i riflettori della scena internazionale. La kermesse abbraccia tutte le discipline che hanno a che fare con il design: architettura, grafica, comunicazione, interior design nell'ambito di un format contemporaneo e innovativo.

Giunto alla terza edizione, il Festival, ideato e creato da La Fábrica e diretto da Álvaro Matías sotto la regia di un comitato consultivo composto da specialisti quali Deyan Sudjic, Juli Capella, Marisa Santamaría, Ippolito Pestellini e Pilar Marcos, si svolge nel corso del mese di febbraio con un programma che prevede oltre 250 eventi, tra cui mostre, installazioni e la partecipazione di oltre 400 professionisti del design (qui il programma completo).

Tra i protagonisti del Festival: Patricia Urquiola, Giorgetto Giugiaro, Bruno Monguzzi, Mario Ruiz, Elvis Wesley, Willie Williams, Huge Studio, Mayice, Juli Capella, Izaskun Chinchilla,Waugh Thistleton Architects, Oteyza, Francesca Zampollo, Carlos Fontales o Saenz de Oíza e H Muebles.

Torino partecipa come invitata d’onore, portando la sua storia di design e innovazione creativa, innovazione tecnologica per la mobilità e l’automotive che nel 2014 gli hanno permesso di ottenere il riconoscimento di “Città Creativa Unesco per il Design”.

La funzionalità del design, la sua capacità di trasformazione, la sua dimensione sociale e pedagogica, i nuovi materiali, la sostenibilità o il consumo responsabile sono alcuni dei temi importanti in programma. Il festival coinvolgerà quest'anno nuove location, come CaixaForum, Museo ICO, Tabacalera, The Instant Foundation e Palazzo di Santa Barbara.

Nell’ambito del Madrid Design Festival si celebrerà anche l’edizione 2020 dell’Italian Design Day, iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri per promuovere il design italiano nel mondo. Durante la giornata del 26 febbraio dedicata al design italiano, che avrà come ambassadors il direttore di Interni Gilda Bojardi e il direttore della Facoltà di Design del Politecnico di Milano Francesco Zurlo, saranno presentati i risultati del progetto ItmakES. Il Design - Un viaggio tra Italia e Spagna, realizzato dall’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con la rivista Interni, COAM - Colegio Oficial de Arquitectos de Madrid, DIMAD di Madrid e ADI-FAD di Barcellona. Il concorso intende sostenere il valore del design italiano in Spagna e diffonderlo presso accademie, università, scuole di design e giovani professionisti, favorendo il collegamento tra il mondo creativo spagnolo e le imprese italiane del settore.

Per questa seconda edizione hanno aderito al progetto di prototipazione Alessi, cc-Tapis, Emu Group SpA, Martinelli Luce, Pelty e Disegno Mobile, Truedesign. I progetti vincitori saranno esposti durante il Salone del Mobile di Milano in occasione dell’evento Interni Creative Connections, nell’ambito del FuoriSalone 2020.

Madrid DesignPRO (dal 13 al 15 febbraio) raccoglierà importanti protagonisti del design nazionale e internazionale che animeranno conferenze, workshop, master class e mostre speciali; mentre il Festival OFF, darà voce ai principali esponenti del design di Madrid con attività legate a discipline del settore dislocate in 62 spazi, tra gallerie, negozi, studi di architettura e di interior design, ristoranti e locali pop–tra cui il Matadero dove si terrà l’ormai ricorrente appuntamento Producto Fresco, mostra organizzata da di_mad che concentrata sul valore dell’autoproduzione.