Lavazza A Modo Mio Smeg, a Natale arriva una nuova icona di stile per ottenere un vero espresso italiano, a casa come al bar

Bevuto di prima mattina per scrollarsi di dosso gli ultimi torpori del sonno, ribevuto a metà mattina per prendere definitivamente coscienza di sé, assaporato dopo pranzo per spezzare in modo rituale la giornata e nel pomeriggio per resistere ai primi segni di cedimento delle palpebre dopo un’intensa giornata. Questi quattro sono i caffè che vengono mediamente bevuti ogni giorno da 9 italiani su 10.

Un rito quotidiano, quindi, ricco di quel gusto tutto italiano che accompagna anche le piccole e grandi celebrazioni. Un rito che quest’anno può essere ancora più speciale con Lavazza A Modo Mio Smeg che unisce l’esperienza e la tradizione di due grandi aziende italiane: Lavazza e Smeg.

Lavazza A Modo Mio Smeg appare come il regalo ideale per ogni famiglia italiana: un oggetto esclusivo dalle linee raffinate, disegnate in collaborazione con Matteo Bazzicalupo e Raffaella Mangiarotti di deepdesign, che lo rendono un vero e proprio oggetto d'arredo dal tocco allo stesso tempo contemporaneo ed elegantemente vintage. Si adatta, inoltre, ad ambienti diversi grazie alle tre diverse varianti colore: nero, rosso e crema.

Facilissimo da usare e manutenere grazie a un’interfaccia intuitiva e un pratico sistema di alert, con un solo tocco permette di assecondare la nostra voglia del momento, optando indifferentemente per un tradizionale espresso o un espresso lungo. Lavazza non ha lasciato nulla al caso: la tostatura e macinatura ad arte delle miscele, la grammatura di caffè in ogni capsula, la pressione ideale dell’acqua e, infine, la temperatura e l’estrazione lenta.

Combinata all’ampia gamma di capsule originali Lavazza A Modo Mio, che racchiudono oltre 120 anni di esperienza dell’azienda, Lavazza A Modo Mio SMEG permette davvero di gustare in casa un vero espresso italiano, proprio come quello del bar.