Oggi, alla cerimonia di premiazione del XXVI Compasso d’Oro, il direttore di Interni Gilda Bojardi ha ricevuto il Compasso d’Oro alla carriera

Un impegno costante nella diffusione della cultura del design in Italia e nel mondo. È questa la motivazione che ha spinto la giuria del XXVI Compasso d’Oro ADI ad assegnare il Premio Compasso d’Oro alla Carriera a Gilda Bojardi, direttore di Interni.

Un riconoscimento che giunge nel trentesimo anniversario del FuoriSalone, ideato da Gilda Bojardi nel 1990 (non a caso, il nome originale registrato, Interni Designer’s Week Milano, è lo stesso che il nostro magazine usa per il palinsesto di eventi e la guida che accompagneranno la Milano Design City 2020 dal 28 settembre al 10 ottobre 2020).

“Devo dire un grande grazie a tutti gli incontri, fortuiti e ricercati, che la vita mi ha concesso, e a tutte quelle persone che ho avuto modo di conoscere in modo più approfondito nella mia carriera lavorativa che mi hanno arricchito e stimolato nello scoprire, da mancato avvocato, il meraviglioso mondo del design e dell’architettura, soddisfacendo più che generosamente le mie curiosità”.

Il Compasso d’Oro è l’ultimo dei riconoscimenti che Gilda Bojardi ha raccolto negli anni per onorare il suo impegno costante di promozione della cultura del progetto. Dal 2005 è Officier des Arts et des Lettres, onorificenza del Ministero della Cultura francese. Nel 2007 ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro dal Comune di Milano per l’ideazione del FuoriSalone e nel 2014 il Premio ITA Italian Talent Award dalla Camera dei Deputati di Roma. È stata Ambasciatore del Design Italiano per l'Italian Design Day a Marzo 2017 a Mexico City, e in Marzo 2018 e 2019 a Madrid. Nell’ottobre 2019 è stata premiata con il Medalla Anáhuac en Diseño 2019 durante la conferenza internazionale.

Dal 1994 è direttore responsabile della rivista Interni e di tutte le pubblicazioni del suo sistema, cartaceo e online. Crea e organizza eventi e mostre culturali in diversi Paesi del mondo, tra cui la mostra-evento che ogni anno anima i cortili dell’Università degli Studi di Milano, l’Orto Botanico di Brera e l’Audi City Lab durante il FuoriSalone di aprile.