Materia, aria, spazio, luce. Forme dinamiche, armoniche, galleggianti, lucenti. Figure che illustrano uno sviluppo tecnologico armonicamente riflesso nella dimensione estetica.

In occasione del FuoriSalone 2016, l’architetto Piero Lissoni interpreta il logo Audi in due installazioni collocate in corrispondenza di altrettanti luoghi emblematici della città di Milano: l’area antistante la Torre Velasca e via Montenapoleone.

I quattro anelli, simbolo dell’identità di Audi, diventano due creature metalliche cresciute su una superficie naturale che emanano e ricevono luce. Entrambe richiamano la leggerezza e la forza degli oggetti misteriosi e avveniristici dell’artista Fausto Melotti.

Espressioni di questo paradosso apparente, le due sculture – pensate per suggerire una ricerca che porta all’essenza delle cose, le rende lievi e le illumina – esprimono in realtà un perfetto equilibrio. Due microarchitetture che, viste dall’alto, disegnano la presenza di Audi nella geografia della città.

 

Progetto: Lissoni Associati

Realizzazione: Audi

 

gallery gallery
Innovative Perspectives
gallery gallery
Piero Lissoni