Grafiche fuoriscala richiamano la trasparenza della seta e la leggerezza di un panneggio. Diventano citazioni astratte ma famigliari, realistiche ma al contempo surreali.

Le grafiche riprendono nel grande formato il decoro delle sei tazzine da caffè disegnate da Ron Arad per illy Art Collection, una collezione in cui la superficie bianca della porcellana è interpretata, dal 1992, da artisti di fama internazionale.

Il bar caffetteria illy rende omaggio alla collezione di Arad, presentata qui per la prima volta. Il designer ha giocato con l’idea di ciò che si può trovare in prossimità di una tazzina e con il ricordo di un capo di biancheria da tavolo: un drappo immaginario che Arad ha impresso sulla superficie, con un rimando a qualcosa di funzionale, ma che funzionale non è.

Le zone scure e le aree di colore appaiono trasparenti e formano increspature richiamando il lavoro di Arad, che vede nelle piegature la combinazione fra l’idea progettuale e ciò che la materia può restituire. I decori sono disegnati a mano dal designer con una matita digitale su uno schermo, cercando un punto di incontro tra tecnologia e artigianato.

Nella caffetteria, una serie di teche sintetizza il piacere di un caffè: un piccolo rito che punteggia e rende piacevole la quotidianità. A completare l’allestimento, le sedute Little Albert con finitura cromata disegnate da Ron Arad per Moroso.

Realizzazione: illy

gallery gallery
Ron Arad per illy Art Collection
gallery gallery
Efrem Raimondi