09 October, 2020 - 7.00pm
Webinar live streaming on Zoom
Interni Meeting Point, Istituto Marangoni, via Cerva 24, Milano

L’incontro è l’occasione per condividere, con un qualificato pubblico di professionisti della progettazione e di aziende, le molte opportunità del mercato messicano. Nel Paese del Nord America stanno partendo importanti interventi sia pubblici che privati che necessiteranno di realtà evolute in grado di giocare il ruolo di general contractor e consegnare opere “chiavi in mano”, occupandosi dal design alla scelta dei fornitori, dalla logistica ai servizi postvendita. Ne parlerà Ricardo Salas Moreno con alcuni architetti e designer, italiani e messicani, che condivideranno la loro esperienza nel settore del contract internazionale, mercato in forte evoluzione.

Introducono Giovanni Luca Atena, Direttore dell'ufficio ICE di Città del Messico per il Messico, Repubblica Domenicana e Costa Rica, e  Gilda Bojardi, direttore Interni

Modera Ricardo Salas Moreno, professore, graphic designer, direttore Facultad de Diseño de la Universidad Anáhuac Mexico fino al 2019

Webinar in live streaming alle h. 19, su piattaforma Zoom, con traduzione simultanea.

Speakers


Giovanni Luca Atena, direttore dell'ufficio ICE di Città del Messico per il Messico, Repubblica Domenicana e Costa Rica
°
Da Febbraio 2020 è il direttore dell’Ufficio ICE di Città del Messico, competente anche per la Repubblica Dominicana e il Costa Rica. Funzionario di ruolo presso ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero delle imprese italiane, con esperienza ventennale, ha diretto la sede ICE di Stoccolma, competente per il mercato Scandinavo-baltico e ha ricoperto incarichi di responsabilità per programmi di promozione settoriale e supporto alle imprese italiane. Con una formazione universitaria ad orientamento internazionale e diplomatico ha conseguito master sia sui temi del commercio estero che su quelli della geopolitica e sicurezza; fra le altre attivita, è stato responsabile della promozione del settore edilizia, materiali da costruzione, progettazione architettonica e restauro presso l’Ufficio Beni di Consumo.

Alexander Bellman, architetto e lighting designer - ph. Dinah Wille
°
Laureato in architettura al Politecnico di Milano, focalizza la sua passione nel disegno della luce raggiungendo un riconoscimento internazionale quando nel 1998 contribuisce alla realizzazione dei progetti illuminotecnici di Duomo e Teatro alla Scala di Milano. Nel 2003 fonda GruppoC14, uno studio di architettura in cui la creatività scorre libera senza limiti e senza gerarchie, l’obiettivo principale è pensare al progetto come strumento di ricerca della percezione e l'indagine traduce in risultati concreti il binomio indissolubile tra luce e materia attraverso un approccio teso alla multidisciplinarietà. Polivalente ed eclettico, oltre a progetti di illuminazione di nota fama, si dedica al design di interni in tutte le sue forme: dal retail al prodotto, passando da importanti progetti residenziali a mostre ed eventi, affermandosi anche oltre i confini Europei.

Gilda Bojardi, direttore INTERNI
°
Avvocato, dal 1994 è direttore responsabile della rivista Interni, pubblicata da Gruppo Mondadori, e di tutte le pubblicazioni del sistema INTERNI. Nel 1990 ha ideato l’Evento FuoriSalone, la Design Week che anima la città di Milano ogni anno ad aprile con più di 500 eventi. Come curatrice, crea e organizza eventi e mostre culturali in vari Paesi. Onoreficienze ricevute: Officier des Arts et des Lettres, onorificenza del Ministero della Cultura francese (2005); l’Ambrogino d’Oro dal Comune di Milano per l’ideazione del FuoriSalone (2007); il Premio ITA Italian Talent Award dalla Camera dei Deputati di Roma (2014) e la Medalla Anáhuac en Diseño in occasione della conferenza internazionale “Diseñar para la Humanidad” a Città del Messico (2019). È stata Ambasciatore del Design Itawliano per l’“Italian Design Day” a Marzo 2017 a Mexico City, e a Marzo 2018 e 2019 a Madrid. A settembre 2020 è stata insignita del Premio Compasso d’Oro ADI alla Carriera e del Premio CHI È CHI AWARDS THE MOVIE per la carriera

Paola Calzada, architetto
°
Nel 2008 fonda il proprio studio a Città del Messico dove sviluppa ogni oggetto con una visione interdisciplinare e di un'etica sostenibile. Nel 2015 fonda Luken Furniture, marchio di design ecologico realizzato con materiale riciclato (ad oggi sono state riciclate 9,4 tonnellate di rifiuti) che è stato premiato da IDA-International Design Awards, Diseña México e è stato selezionato per i Dezeen Awards. Dopo aver conseguito un Master in Disegno Industriale della scuola Futurarium Arte, Architettura e Disegno a Milano ed un MBA presso IPADE a CDMX, Paola ha collaborato con lo Studio Matteo Thun a Milano e con JSA a Cittá del Messico. Riconosciuta come una delle architette piú interessanti nel suo Paese, ha presentato il suo lavoro anche con conferenze in più di 15 istituzioni messicane. È docente per programmi di post laurea in importanti università Nazionali, pubbliche e private.

Bernardo Gòmez-Pimienta, architetto - ph. Guillermo Kahlo
°
Architetto dal 1987, è Preside della Scuola di Architettura dell'Anahuac University, membro emerito della National Architecture Academy e membro del National System of Art Creators of CONACULTA e dell'Académie royale d’architecture. Il lavoro di Bernardo Gómez-Pimienta è ampiamente riconosciuto in Messico e all'estero, con premi nazionali e internazionali tra cui il prestigioso Mies Van der Rohe Latin America prize (1998), per la sua architettura che riflette un vocabolario contemporaneo, tenendo conto dell'ambiente e della complessità degli aspetti culturali della tradizione messicana in un mondo globalizzato. I suoi progetti sono stati pubblicati su libri, riviste e giornali e è stato lecturer per conferenze in Asia, Africa, Europa e Americhe. È stato insignito di Chevalier de la Légion d'Honneur dalla Repubblica francese e nel 2009 nominato membro onorario dall'American Institute of Architects e dal Royal Architectural Institute of Canada.

Matteo Nunziati, Studio Matteo Nunziati - Ph. Dinah Wille
°
Specializzato nella progettazione di luxury hotels, wellness center, SPA e progetti residenziali, lo Studio Matteo Nunziati ha realizzato nel corso degli anni progetti in Italia, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Arabia Saudita, Kuwait, India, Maldive, Cina, USA. Particolarmente significativa la collaborazione con la Trump Organization, leader mondiale nel settore del real estate, che ha scelto lo studio per prestigiosi progetti (Pune - India, Miami, New Delhi, e Kolkata). I suoi progetti, esclusivi e valorizzati dalla sapiente selezione di materiali e arredi, solitamente scelti tra le eccellenze produttive del design Made in Italy, sono stati pubblicati nelle maggiori riviste di settore italiane e internazionali. Collabora con importanti aziende del settore design come Molteni&C., Poliform, Flou, Lema, I 4 Mariani, Fiam, Fontana Arte, La Murrina, Rapsel, Tonon, Lualdi Porte, Listone Giordano, Florim, Kreoo, Rubelli Casa e per prodotti realizzati è stato insignito di numerosi e prestigiosi i riconoscimenti

Ricardo Salas Moreno, professore, graphic designer, direttore Facultad de Diseño de la Universidad Anáhuac Mexico fino al 2019
°
Formatosi a Milano presso la Scuola Politecnica di Design e, successivamente, in Svizzera presso la Kunstgewerbeschule di Basilea, Ricardo Salas Moreno ha avuto il merito di portare in Messico la lezione culturale dei pionieri del design e di grandi maestri delle arti grafiche. Graphic designer con il suo studio Frontespizio (dal 1982) ha progettato più di 850 pubblicazioni e disegnato oltre 50 corporate image. I suoi lavori sono stati esposti in importanti musei in Italia e all'estero e pubblicati in note riviste del settore. È stato insignito di numerosi premi tra cui il riconoscimento nazionale messicano “Diseña México” 2016. Direttore della Facultad de Diseño de la Universidad Anáhuac (Città del Messico) dal 2004 alla fine del 2019, Ricardo Salas ha voluto ampliare gli orizzonti dell’istituto proiettandolo in campo internazionale. I suoi sforzi si sono concentrati sulla creazione di laboratori trasversali che gettano un ponte tra accademia, professionisti di fama e imprese messicane, dando vita così al marchio Diseño Anáhuac.