I vasi Esker, riproduzione in edizione limitata di una scultura di Pol Polloniato per JCP Universe, sono realizzati con le macerie delle fabbriche di ceramica che, stratificate, assumono una forma artistica che risponde a un bisogno arcaico: contenere

Stratificati, grezzi e imperfetti, candidi ma opachi, i vasi Esker esprimono al meglio l'anima primordiale della ceramica.

Riproduzione in edizione limitata di una scultura dia Pol Polloniato, realizzati in esclusiva per JCP Universe, i vasi in porcellana biscuit sono la sintesi delle recenti ricerche che l'artista veneto ha condotto sui codici linguistici e visivi del patrimonio storico, artistico e artigianale della sua terra d'origine.

Pol Polloniato è nato nel 1979 a Nove, una cittadina situata tra Venezia e Vicenza, celebre per la produzione di ceramiche. Da sei generazioni, la sua famiglia è stata legata all'arte della pittura e della lavorazione della ceramica artistica italiana. Dal 2008 la ceramica contemporanea rappresenta il materiale fondamentale della sua ricerca artistica, sviluppata attraverso la reinterpretazione delle tecniche artigianali tradizionali e attraverso la manipolazione di antichi stampi di manifatture storiche.

Ed è infatti la tecnica con cui sono produzione di Esker la vera protagonista: i vasi sono composti con le macerie delle fabbriche di ceramica. Le stratificazioni di resti ceramici creano una texture grezza e donano linee inedite, dal fascino senza tempo. La fusione di forme diverse risponde così allo scopo primordiale per il quale l'umanità produce ceramiche: contenere.