Ernestomeda firma le cucine per gli ospiti di Casa Maria Luigia, la nuova guest house di Massimo Bottura

Lo chef modenese Massimo Bottura ha scelto due modelli Ernestomeda per le cucine di Casa Maria Luigia, la sua nuova guest house concepita con la moglie Lara Gilmore per infondere una sensazione di accoglienza familiare, confortevole ed elegante, dove la condivisione è alla base di ogni gesto.

Gli ospiti saranno infatti liberi di utilizzare le cucine come se fossero a casa propria.

La composizione di Icon, nella versione IconColor, scelta dallo chef per la cucina centrale, fulcro della guest house, è caratterizzata da elementi in laccato opaco nero Ingo con piano in Stone+, esclusivo materiale realizzato per Ernestomeda, abbinati a un’isola con top in marmo di Carrara. 

IconColor, realizzata interamente in Corian, è stata scelta anche per l’ambiente cucina dell’area piscina, a uso degli ospiti che possono disporne liberamente. Lo stile pulito e lineare del modello Soul caratterizza invece uno degli appartamenti: una cucina privata e accogliente.

Gli elettrodomestici delle tre cucine sono di Grundig.

Il bianco e il nero sono i colori predominanti delle due cucine che caratterizzano gli ambienti luminosi della villa con un’aura moderna e d’avanguardia, perfetto contrappunto alle ispirazioni genuinamente tradizionali e artistiche degli ambienti della guest house, impreziositi da opere d’arte, oggetti di design e antiquariato.