Un nuovo concept per il futuro della sanità nato dalla collaborazione tra Humanitas e Techint, curato dall’architetto Filippo Taidelli

Un progetto di ospedale modulare, autonomo, flessibile e sostenibile. Emergency Hospital 19 è un’architettura progettata attorno all’uomo per affiancare, provvisoriamente o definitivamente, le attività degli ospedali nella gestione delle emergenze di natura infettiva. Una soluzione capace di rispondere in maniera modulare e flessibile, in quantità e qualità, a un numero variabile di pazienti e a diverse tipologie di destinazioni d’uso (terapia intensiva/degenza) a seconda dello scenario di emergenza sanitaria. Un progetto sviluppato da Humanitas, con il supporto ingegneristico e progettuale di Techint e dell’architetto Filippo Taidelli, per la gestione e il contenimento delle malattie infettive all’interno delle strutture ospedaliere. Un progetto in cui architettura, medicina e ingegneria, concorrono alla definizione di spazi per la gestione e la cura: efficienti, sostenibili e dal volto umano.

Non solo un concept, ma un progetto pilota e un nuovo modello per gestire le emergenze sanitarie con l’obiettivo di dare spazi di qualità, sicurezza ed efficienza. Emergency Hospital 19 è la prima di tre strutture dedicate all’emergenza in via di costruzione a Bergamo, presso Humanitas Gavazzeni, e Castellanza, presso Humanitas Mater Domini.

Emergency Hospital 19 risponde a un principio di sostenibilità allargata: tecnica, sociale, energetica e ambientale. Il modulo base è stato sviluppato per essere adattabile a seconda della latitudine e del contesto. L’involucro è stato studiato per abbattere fino al 50% l’energia termica in entrata, riducendo così l’apporto energetico richiesto dalla climatizzazione interna.

Le aree verdi rappresentano una parte imprescindibile del progetto: concorrono alla mitigazione climatica dell’involucro, diventano parte integrante della gestione dei flussi - in un contesto di distanziamento sociale come misura preventiva - e uno strumento terapeutico per pazienti e operatori.

Emergency Hospital 19 è la risposta di Humanitas alla necessità di farsi trovare pronti per gestire al contempo le criticità di un’emergenza e l’ordinarietà della cura: un’architettura versatile e universalmente adattabile - realizzabile in soli 3 mesi - che a partire da una struttura modulare può crescere senza vincoli, essere adattata e integrata al contesto preesistente e personalizzata nei suoi spazi.