Ecco allora che anche la scelta delle placche è decisiva per dare il giusto carattere a tutti gli ambienti della tua casa. Quelle del sistema domotico internazionale Chorus di Gewiss offrono quello stile e quella funzionalità che stai cercando.

Accendere e spegnere una luce. Un gesto automatico, scontato. Tanto scontato che, fino a non molto tempo fa, gli interruttori erano pensati per “non” farsi notare su una parete. Un anonimato oggi non più neppure concepibile. Soprattutto perché, con il progredire della tecnologia, ogni interruttore non serve più solo per accendere e spegnere le luci, ma è la porta di ingresso a una moltitudine di nuove funzioni: regolarne l'intensità, impostare  scenari luminosi diversi ambienti, far salire e scendere le tapparelle o le tende da sole e molto altro ancora.

Insomma, da dettaglio anonimo su una parete, oggi gli interruttori sono diventati addirittura il primo simbolo di un nuovo modo di concepire gli spazi della vita quotidiana. Sono diventati l'accesso a veri sistemi domotici, e, in questa nuova veste, diventano protagonisti con nuove vesti grafiche sempre più stilose. Un esempio su tutti è  la Serie Civile Chorus, sei modelli di placche che, ricorrendo all'uso di materiali innovativi e a allo stato dell'arte delle tecnologie di settore, sono in grado di interpretare al meglio il nostro modo vivere la casa. Design innovativi, materiali sorprendenti, colori e texture capaci di adattarsi a ogni ambiente: ognuno può trovare il proprio stile.

La tua cifra stilistica è all'insegna di un sobrio understatement? Ecco l'elegante discrezione di ONE, le cui linee pulite ed essenziali, sommate alle sedici tonalità cromatiche in cui è declinata, si adattano perfettamente a ogni ambiente.

Per un look contemporaneo c'è LUX, raffinata nelle linee e hi-tech nello spirito. Disponibile in tecnopolimero, metallo, vetro, legno e pelle, è una gamma che offre soluzioni per ogni stile, anche combinabili per riflettere la personalità di tutti i membri della famiglia.

GEO, invece, è la linea pensata per chi cerca un look razionale, leggero e semplice. Qualcosa di giovane e informale che, con colori delicati, ben si adatti a “dar luce” ad ambienti minimal.

Se si cercano comandi hi-tech fusi nei più eleganti layout, la scelta naturale è ICE, in vetro, disponibile anche nella versione Touch (e Touch KNX, ancora più personalizzabile): sfiorando la superficie della placca, si possono comandare luci e tapparelle, fino a impostare diversi, e più articolati, scenari domotici predefiniti.

Per tutti i suoi dispositivi modulari Chorus, Gewiss offre la possibilità di sfruttare al meglio anche le superfici più ridotte, combinando tasti da ½ modulo, uno, due o tre moduli. Per tutti, vasta anche la scelta di prese – doppie e triple bivalenti sia a uno standard che a doppio standard –, e la disponibilità delle funzioni più diverse: rilevatori di presenza per l'accensione automatica delle luci, lampade anti black-out, rilevatori di fughe, prese TV e SAT, connettori telefonici, audio, video e per cablaggio strutturato.

Gewiss, la classe racchiusa nei dettagli. Per saperne di più https://www.gewiss.com/it/it