Il design e l’eleganza di Abimis impreziosiscono un’antica casa colonica francese

Nella campagna a pochi chilometri dal centro di Parigi, sorge una casa colonica del XXVII secolo anticamente destinata a “depandance” della reggia di Versailles e che oggi vive di vita nuova. Il casale è stato infatti ristrutturato per diventare una confortevole residenza.

Il progetto è iniziato con la ristrutturazione del casale in stile chateau ed è stato curato dall’architetto francese Julie Smith. L'ambizione alla base era quella di rispettare e mantenere tutte le caratteristiche storiche della costruzione, sia dal punto di vista strutturale che nella cura dell’interior. Gli arredi sono stati selezionati per creare un mix tra pezzi di antiquariato francese, arredi e luci di design italiano dal gusto più contemporaneo.

La volontà del proprietario è stata di rendere l’ambiente cucina il principale protagonista del contesto, luogo confortevole e conviviale dove lavorare con fluidità e velocità. Per esaltare l'ambiente, l’architetto ha scelto Atelier di Abimis: posizionato al centro della cucina un modulo rettangolare in acciaio dotato di spazi contenitivi, che offre un ampio piano di appoggio, in pietra, e che all’occorrenza può essere utilizzato anche come tavolo.

Il blocco adibito alla cottura è stato affiancato all’antico lavabo in pietra e per aumentare la funzionalità dello spazio, le credenze e le madie originarie dell’ottocento, sono state rivestite anch’esse con piani in acciaio di Abimis, e altre impreziosite dall’utilizzo della pietra serena.