Dall’8 novembre (e per tutta la stagione 2019/2020), alla Fabbrica del Vapore di Milano, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl

Il musical è basato sull’omonimo libro di Roald Dahl e sui film Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato del 1971, con Gene Wilder e ritenuto una delle 50 pellicole cult della storia del cinema, e del 2005, con Johnny Depp e diretto da Tim Burton.

Il libretto dello show è di David Greig (autore per la Royal Shakespeare Company), le canzoni di Marc Shaiman e Scott Wittman (Sister Act - il film, Hairspray, l’atteso Mary Poppins Returns), e Leslie Bricusse (Premio Oscar, The Candy Man, Victor Victoria) e Anthony Newley. La regia di questa edizione italiana sarà firmata da Federico Bellone e vedrà la produzione di Wizard Productions.

Il musical ha debuttato con la regia di Sam Mendes nel 2013 a Londra, restando in scena per quasi 4 anni, e raggiungendo il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese, per poi spostarsi a New York.

Lo spettacolo sarà coprodotto con il Comune di Milano e vedrà il coinvolgimento di attori, orchestrali, cambi completi di scena ed effetti speciali per una produzione che lascerà meravigliati.