Una mostra corale di opere realizzate in ceramica in un grande parco tra i trulli di Ostuni

Tenuta Diciassetteconi, Contrada Galante, Ostuni (Brindisi)

dal 21 luglio al 18 agosto

Inaugurazione 20 luglio, ore 19.30, su invito - alle 20: Loredana Longo terrà la performance Creative execution#3 Victory

 

Officine Saffi approda in Puglia per un ambizioso progetto d’arte contemporanea in un luogo immerso nella natura e tra architetture ancestrali: un grande parco tra i trulli di Ostuni, nell’epicentro della Valle d’Itria, che ospita una mostra corale di opere realizzate in ceramica da alcuni protagonisti dell’arte italiana e internazionale, con un programma collaterale di performance e workshop.

Morfologia delle Meraviglie è una mostra curata da Lorenzo Madaro in cui i trulli sono lo scenario in cui gli artisti sono invitati a intervenire.

Lo spettatore è invitato – con l’ausilio di una mappa – a orientarsi tra spazi interni ed esterni per rintracciare la presenza delle opere allestite seguendo una stretta connessione tra le loro forme e quelle della natura e dell’architettura.  

La mostra è una panoramica tra differenti esperienze legate alla scultura ceramica internazionale, con artisti provenienti da differenti luoghi.

In mostra opere di: Vincenzo D’Alba + Antonio Marras, Paolo Gonzato, Anders Herwald Ruhwald, Torbjørn Kvasbø, Morten Løbner Espersen, Loredana Longo, Shozo Michikawa, Johannes Nagel, Irina Razumovskaya, Alessandro Roma, Kati Tuominen-Niittylä.

Tutti gli artisti coinvolti indagano le peculiarità della forma e della materia, con differenti approcci attraverso cui concepiscono opere in grado di relazionarsi dialetticamente con uno spazio espositivo che si sviluppa soprattutto all’aperto, in stretto dialogo con la natura – fichi d’India, ulivi, arbusti e altre piante – e l’ancestralità di un’architettura che contraddistingue il paesaggio agrario della Valle d’Itria: il trullo.

È lì che si genera la meraviglia.