Geometrie sfaccettate, spazi connessi e percorsi sovrapposti per l'edificio residenziale progettato da AGi architects in Kuwait

Per il progetto Three Gardens House, un edificio residenziale situato ad Al Funaitees in Kuwait, lo studio AGi architects, che nei suoi interventi dedica una particolare attenzione alla componente sociale e ambientale, ha dovuto far fronte ad una duplice richiesta: creare uno spazio esterno da sfruttare 365 giorni all’anno e, al contempo, una suddivisione degli ambienti e dei livelli in grado di sposare appieno le esigenze di fruibilità e privacy espresse dai committenti.

Tenuto conto della complessa situazione climatica del Kuwait, si è reso necessario elaborare una strategia particolare, suddividendo l’esterno in diversi livelli, che tengano conto sia della stagionalità che delle diverse attività da svolgersi.

Sono stati quindi progettati tre giardini.

ll primo è un Wet Garden al piano terra, dotato di piscina e fontane e circondato dai principali spazi sociali” della casa.

Il giardino estivo è invece collocato nello strato più freddo del complesso, quattro metri sotto il livello stradale. Protetto dalla massa termica della terra e dalle ombre proiettate dall’edificio, include un grande specchio d’acqua progettato per catalizzare l'evapotraspirazione che, con la convezione, rinfresca l'aria che risale verso la parte superiore dell’abitazione.

Il terzo giardino è situato sul tetto, un luogo ideale per trascorrere le giornate invernali e le calde serate estive. La copertura perforata in alluminio anodizzato filtra la luce solare, fungendo da riparo per la vegetazione.

Il rubinetto iconico Diametro 35 di Ritmonio è il dettaglio di stile scelto per esaltare l’eleganza sofisticata delle stanze da bagno. La finitura oro si sposa perfettamente con le calde nuance dei rivestimenti e dona un prezioso bagliore metallico che riscalda gli ambienti dedicato al benessere.