La grande mostra che, nel centenario della nascita, rende omaggio al più grande pubblicitario italiano.

Le sale dedicate all’arte contemporanea del Mart, al secondo piano, sono abitate dalla travolgente fantasia di Armando Testageniale interprete della propria epoca e anticipatore di fondamentali istanze contemporanee.

 

Nato a Torino nel 1917, esattamente 100 anni fa, Testa contribuì a costruire la cultura visiva italiana di cui oggi siamo eredi.

 

Con Tutti gli “ismi” di Armando Testa, Gianfranco Maraniello e Gemma De Angelis Testa rendono omaggio all’estro di uno tra i migliori comunicatori italiani, curando una mostra che risulta un vero e proprio tuffo nell’immaginario di un grande sperimentatore.

L’esposizione si concentra sulle narrazioni, sui riferimenti visivi, sui temi formali, sulla capacità di costruire mondi.