Natuzzi Italia, la più grande azienda di arredamento italiana, presenta, in occasione del London Design Festival, il progetto Re-thinking Re-vive che vede protagonista l’iconica poltrona Re-vive, in grado di adattarsi ai movimenti del corpo umano, garantendo, senza bisogno di azionare leve e meccanismi, un comfort mai sperimentato prima.

Le Re-vive sono state personalizzate dai designer Eley KishimotoPatternity e Camille Walala con dei pattern sviluppati appositamente.

Gli artisti sono stati invitati a trarre ispirazione dal concetto di harmonious living, elemento chiave del dna Natuzzi e dai codici visivi che identificano il marchio, legati alla natura e alla tradizione della Puglia, territorio di origine e musa ispiratrice del brand. Altro elemento d’ispirazione è stato il design stesso della poltrona.

Ciascun designer ha lavorato direttamente su due Re-vive in pelle bianca, usando pittura, colori, spray e altri materiali. Una poltrona è stata realizzata prima dell’inizio del London Design Festival, l’altra invece è stata realizzata live durante l’evento del 19 settembre.

 

Il duo Eley Kishimoto ha disegnato un pattern utilizzando il suo caratteristico design, facendo riferimento al dna del marchio e all’essenza della Re-vive. Per la performance dal vivo è stata coinvolta la violoncellista contemporanea Abi Wade che ha suonato ispirandosi al processo di creazione del pattern e alla produzione della sedia Re-vive.

Il progetto del duo Patternity trae ispirazione dalle radici intrecciate dell’albero d’ulivo evocando un pattern denso di curve, esaltate dall’utilizzo di colori come il grigio e il nero. Il pattern è ideato appositamente per la Re-vive e applicato sulla superficie della poltrona per un inedito effetto visivo che è stato riprodotto dal vivo durante l’evento di opening.

A partire dai simboli del sole e dell’ulivo, vicini alle sue radici mediterranee, Camille Walala ha ideato un pattern utilizzando adesivi in vinile che danno origine a un design audace e dinamico, energico e vitale. Durante il live, Walala ha coinvolto gli ospiti nella creazione della poltrona i quali hanno potuto incollare gli stencil sotto la supervisione della designer.

 

Solo per la design week londinese le poltrone realizzate dai 3 designer saranno in vendita ad un prezzo speciale e il ricavato sarà devoluto interamente in favore delle vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia la notte tra il 23 e il 24 agosto 2016.

gallery gallery
Camille Walala
gallery gallery
Vetrina principale del flagship store Natuzi Italia con i tre progetti
gallery gallery
Eley Kishimoto
gallery gallery
Camille Walala
gallery gallery
Eley Kishimoto
gallery gallery
Patternity
gallery gallery
Eley Kishimoto
gallery gallery
Patternity
gallery gallery
Patternity