illycaffè è sponsor della mostra Gillo Dorfles. Essere nel tempo, la prima grande antologica che celebra l’arte e il pensiero dell’artista contemporaneo. La mostra, inaugurata questa mattina al Museo MACRO di Roma, sarà aperta al pubblico dal 27 novembre 2015 al 30 marzo 2016.

Per l’occasione, Gillo Dorfles, artista, critico d’arte, intellettuale, sociologo delle arti ed estetologo, ha disegnato la nuova illy Art Collection. L’artista triestino si è ispirato ad alcuni suoi disegni decorativi per tessuti, realizzati su carta tra il 1937 e il 1940 con la tecnica della tempera grassa all’uovo, un’antichissima pratica dei grandi maestri del 400.

Dorfles ha scelto di riprenderli, giocando con la ripetizione di alcuni elementi grafici e con la reinterpretazione di segni archetipi. Sulla illy Art Collection, le forme-colore dell’universo immaginifico che continuano a contraddistinguere la poetica di Dorfles, trasformano la pausa caffè in una esperienza estetica completa che restituisce la giusta misura del nostro essere nel mondo.

La collaborazione tra l’artista ed illycaffè nasce all’insegna di una profonda condivisione di valori e visioni. Una vicinanza che trova conferma non soltanto nella città natale di Trieste, ma soprattutto nello stesso orizzonte culturale mitteleuropeo.

Se Gillo Dorfles si è occupato delle forme espressive emergenti e ha concentrato il proprio sguardo lungimirante sul divenire delle arti, allo stesso modo illycaffè ha fin da subito sostenuto con coraggio talenti emergenti e abbracciato le istanze dell’arte contemporanea come suo territorio di elezione.

La collezione sarà esposta in anteprima in occasione della preview della mostra personale “Gillo Dorfles. Essere nel tempo” al Museo MACRO di Roma e sarà disponibile a partire da febbraio 2016 nei punti vendita illy e sul sito www.illy.com

gallery gallery
illycaffè è sponsor della mostra Gillo Dorfles. Essere nel tempo, la prima grande antologica che celebra l’arte e il pensiero dell’artista contemporaneo. La mostra, inaugurata questa mattina al Museo MACRO di Roma, sarà aperta al pubblico dal 27 novembre 2015 al 30 marzo 2016. Per l’occasione, Gillo Dorfles, artista, critico d’arte, intellettuale, sociologo delle arti ed estetologo, ha disegnato la nuova illy Art Collection. L’artista triestino si è ispirato ad alcuni suoi disegni decorativi per tessuti, realizzati su carta tra il 1937 e il 1940 con la tecnica della tempera grassa all’uovo, un’antichissima pratica dei grandi maestri del 400. Dorfles ha scelto di riprenderli, giocando con la ripetizione di alcuni elementi grafici e con la reinterpretazione di segni archetipi. Sulla illy Art Collection, le forme-colore dell’universo immaginifico che continuano a contraddistinguere la poetica di Dorfles, trasformano la pausa caffè in una esperienza estetica completa che restituisce la giusta misura del nostro essere nel mondo. La collaborazione tra l’artista ed illycaffè nasce all’insegna di una profonda condivisione di valori e visioni. Una vicinanza che trova conferma non soltanto nella città natale di Trieste, ma soprattutto nello stesso orizzonte culturale mitteleuropeo. Se Gillo Dorfles si è occupato delle forme espressive emergenti e ha concentrato il proprio sguardo lungimirante sul divenire delle arti, allo stesso modo illycaffè ha fin da subito sostenuto con coraggio talenti emergenti e abbracciato le istanze dell’arte contemporanea come suo territorio di elezione. La collezione sarà esposta in anteprima in occasione della preview della mostra personale “Gillo Dorfles. Essere nel tempo” al Museo MACRO di Roma e sarà disponibile a partire da febbraio 2016 nei punti vendita illy e sul sito www.illy.com
gallery gallery
illycaffè è sponsor della mostra Gillo Dorfles. Essere nel tempo, la prima grande antologica che celebra l’arte e il pensiero dell’artista contemporaneo. La mostra, inaugurata questa mattina al Museo MACRO di Roma, sarà aperta al pubblico dal 27 novembre 2015 al 30 marzo 2016. Per l’occasione, Gillo Dorfles, artista, critico d’arte, intellettuale, sociologo delle arti ed estetologo, ha disegnato la nuova illy Art Collection. L’artista triestino si è ispirato ad alcuni suoi disegni decorativi per tessuti, realizzati su carta tra il 1937 e il 1940 con la tecnica della tempera grassa all’uovo, un’antichissima pratica dei grandi maestri del 400. Dorfles ha scelto di riprenderli, giocando con la ripetizione di alcuni elementi grafici e con la reinterpretazione di segni archetipi. Sulla illy Art Collection, le forme-colore dell’universo immaginifico che continuano a contraddistinguere la poetica di Dorfles, trasformano la pausa caffè in una esperienza estetica completa che restituisce la giusta misura del nostro essere nel mondo. La collaborazione tra l’artista ed illycaffè nasce all’insegna di una profonda condivisione di valori e visioni. Una vicinanza che trova conferma non soltanto nella città natale di Trieste, ma soprattutto nello stesso orizzonte culturale mitteleuropeo. Se Gillo Dorfles si è occupato delle forme espressive emergenti e ha concentrato il proprio sguardo lungimirante sul divenire delle arti, allo stesso modo illycaffè ha fin da subito sostenuto con coraggio talenti emergenti e abbracciato le istanze dell’arte contemporanea come suo territorio di elezione. La collezione sarà esposta in anteprima in occasione della preview della mostra personale “Gillo Dorfles. Essere nel tempo” al Museo MACRO di Roma e sarà disponibile a partire da febbraio 2016 nei punti vendita illy e sul sito www.illy.com [gallery ids="78162,78158,78160,78156,78166,78164"]
"},{"id":78166,"title":"fulvio caldarelli;gillo dorfles","filename":"TAN_1569.jpg","url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569.jpg","link":"https:\/\/www.internimagazine.it\/news\/agenda\/la-nuova-illy-art-collection-firmata-da-gillo-dorfles\/attachment\/fulvio-caldarelligillo-dorfles-3\/","alt":"","author":"4","description":"","caption":"","name":"fulvio-caldarelligillo-dorfles-3","status":"inherit","uploadedTo":78152,"date":1448548303000,"modified":1448548533000,"menuOrder":6,"mime":"image\/jpeg","type":"image","subtype":"jpeg","icon":"https:\/\/www.internimagazine.it\/wordpress\/wp-includes\/images\/media\/default.png","dateFormatted":"26 Novembre 2015","nonces":{"update":false,"delete":false,"edit":false},"editLink":false,"meta":false,"authorName":"Danilo Signorello","filesizeInBytes":1219847,"filesizeHumanReadable":"1 MB","context":"","height":1772,"width":2662,"orientation":"landscape","sizes":{"thumbnail":{"height":150,"width":300,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-300x150.jpg","orientation":"landscape"},"medium":{"height":300,"width":451,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-451x300.jpg","orientation":"landscape"},"large":{"height":599,"width":900,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-1024x682.jpg","orientation":"landscape"},"full":{"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569.jpg","height":1772,"width":2662,"orientation":"landscape"},"post-thumbnail":{"height":200,"width":400,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-400x200.jpg","orientation":"landscape"},"tiny":{"height":64,"width":80,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-80x64.jpg","orientation":"landscape"},"normal":{"height":255,"width":450,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-450x255.jpg","orientation":"landscape"},"featured":{"height":282,"width":500,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-500x282.jpg","orientation":"landscape"},"cover":{"height":680,"width":1190,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1569-1190x680.jpg","orientation":"landscape"}}},{"id":78164,"title":"fulvio caldarelli;gillo dorfles","filename":"TAN_1528.jpg","url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528.jpg","link":"https:\/\/www.internimagazine.it\/news\/agenda\/la-nuova-illy-art-collection-firmata-da-gillo-dorfles\/attachment\/fulvio-caldarelligillo-dorfles\/","alt":"","author":"4","description":"","caption":"","name":"fulvio-caldarelligillo-dorfles","status":"inherit","uploadedTo":78152,"date":1448548297000,"modified":1448548533000,"menuOrder":5,"mime":"image\/jpeg","type":"image","subtype":"jpeg","icon":"https:\/\/www.internimagazine.it\/wordpress\/wp-includes\/images\/media\/default.png","dateFormatted":"26 Novembre 2015","nonces":{"update":false,"delete":false,"edit":false},"editLink":false,"meta":false,"authorName":"Danilo Signorello","filesizeInBytes":905770,"filesizeHumanReadable":"885 KB","context":"","height":1772,"width":2662,"orientation":"landscape","sizes":{"thumbnail":{"height":150,"width":300,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-300x150.jpg","orientation":"landscape"},"medium":{"height":300,"width":451,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-451x300.jpg","orientation":"landscape"},"large":{"height":599,"width":900,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-1024x682.jpg","orientation":"landscape"},"full":{"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528.jpg","height":1772,"width":2662,"orientation":"landscape"},"post-thumbnail":{"height":200,"width":400,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-400x200.jpg","orientation":"landscape"},"tiny":{"height":64,"width":80,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-80x64.jpg","orientation":"landscape"},"normal":{"height":255,"width":450,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-450x255.jpg","orientation":"landscape"},"featured":{"height":282,"width":500,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-500x282.jpg","orientation":"landscape"},"cover":{"height":680,"width":1190,"url":"https:\/\/www.internimagazine.it\/content\/uploads\/2015\/11\/TAN_1528-1190x680.jpg","orientation":"landscape"}}}];